Sabato 24 Febbraio 2024 - Anno XXII

Castelli di Spagna

Per chi ama la storia e la cultura, 31 castelli e fortezze spagnole meritevoli almeno di uno sguardo, alcuni (se aperti al pubblico) anche di una visita (terza e ultima parte)

Butron (Vizcaya)
Butron (Vizcaya)

Butron (Vizcaya) – Paesi Baschi

A una ventina di chilometri da Bilbao (nell’interno della Vizcaya) fin quando è chiuso “por obras” può interessare anche la sola vista dall’esterno, per l’ambiente naturale che lo ospita e per una arzigogolata architettura dovuta a voglie e capricci di tante famiglie vip che si sono succedute nella proprietà.

 

 

Hondarribia (San Sebastiàn) – Paesi Baschi

E’ forse uno dei più preservati castelli divenuti Parador, una possente fortezza che per più di 1000 anni ha vissuto grandi momenti storici sul confine tra la Spagna e la Francia; tanti i personaggi che vi sono passati (da Giovanna la Pazza ai successivi re di Spagna) a godere un eccellente panorama sulla baia di Txingudi.

Peñiscola (Castellòn)
Peñiscola (Castellòn)

Peñiscola (Castellòn) – Comunidad Valenciana

Chi guida sulla litoranea mediterranea tra Tortosa e Castellòn non può non vederlo, possente fortezza a picco sul mare su un promontorio fortificato dai Cartaginesi e divenuto palazzo papale per 13 anni come residenza di Benedetto XIII (il Papa Luna); si visita bene anche l’interno con un bel museo del mare.

(13/05/10)

LEGGI ANCHE  Turisticamente in calo ‘politico’ gli arrivi ai Caribi
Condividi sui social: