Venerdì 19 Luglio 2024 - Anno XXII

C’è ancora chi va in giro a dire che c’è la crisi? Sapevate che…

Non appartenere alla categoria dei boiardi di stato, politici e porta borse è andata di c…? La tizianesca ministra Brambilla una ne fa e cento ne pensa? L’Enac ha bastonato Ryanair: multa da 3 milioni? Expo 2015, avanti tutta… come prima? Ci sono notizie che possono da sole rassicurare un Paese…?

Il ministro del Turismo, Michela Brambilla
Il ministro del Turismo, Michela Brambilla

Sapevate che… L’estensore di questo umile Gossip (e tantissimi altri Belpaesani) ha fatto un colpo della madonna?

Eh sì, l’ha scampata bella e ha pure risparmiato un bel gruzzoletto non appartenendo ai manager affaristi boiardi di stato, politici portaborse ricchi vari che guadagnando più di 100.000 euro l’anno si ritrovano la paga decurtata del 10% per combattere la crisi. Quando si dice il culo (alias, se il mio baldo editorpadrone mi censurerà, l’ormai tanto di moda Lato B, che però sempre sederino vuol significare!).

 

Sapevate che… La tizianesca ministra Brambilla inventa il SITT (Servizio Informazioni Turistico Telefonico)?

L’ingegnosa invenzione ha un nome, si chiama Easy Italy, e funziona così. Il turista in viaggio nel Belpaese vuol saperne di più sul Colosseo o sul Ponte di Rialto? Easy! Chiama il 39.39.39 (il 39 è il prefisso internazionale dell’Italia) chiede e sarà informato in (ben) 7 lingue tra cui il russo, il cinese. (P.S. Non è stato però precisato se in caso di romantiche solitudini, lamentate da un intristito turista single, il 393939 ministeriale risponderà “Aggio pure na bella guagliona”).

 

Sapevate che… “Già che c’è”, mediante EasyItaly la rossa ministra Brambilla potrebbe informare anche qualche ignaro (quindi “ignorante”) cittadino nostrano (e pure de Roma! e andate a vedere chi!) che nella capitale “ce stanno” importanti monumenti?

Eh sì, perché, commentando la sua visita al Colosseo in compagnia di Russell Crowe (film “Il Gladiatore”) il Pupone Francesco Totti ha candidamente ammesso (come da dichiarazioni alla televisione il 14/5) che lui, lì, in quell’enorme rudere non c’era mai entrato (si spera comunque che quantomeno l’abbia notato qualche volta “da fuori” o in subordine se lo sia fatto raccontare dall’ex ministro Scajola, che lui, sì, il Colosseo lo conosce bene. Almeno di vista).

LEGGI ANCHE  Castelli di Spagna
Il
Il “gladiatore” Russell Crowe

Sapevate che… L’Enac ha bastonato la Ryanair?

E che botta! Una multa di 3 milioni di euro (6 bei ex miliardini di lire) per “mancata assistenza ai pax” (e 178 di loro si sono lamentati, denunciando) in occasione dei casini generati dalla Nube Vulcanica. A ‘sto punto nessuno può escludere che per compensare quanto pagato la Ryan farà pagare un supplemento a chi vorrà sedersi durante il volo.

 

Sapevate che… Al contrario della Ryanair (se ha ragione l’Enac) quelli della Easyjet (se è vero quanto captato) si sono comportati da gran signori?

Ai Servizi (informazioni) di questo Gossip è stato infatti riferito che ad alcuni trasvolatori rimasti appiedati (oltretutto c’erano pure andati spendendo la miseria di 59 euro) a Lisbona, per colpa della fantozziana Nube Vulcanica, Easyjet ha fornito (ça va sans dire, gratuitamente) nientemeno che magnare bere e dormire (P.S. non è stato precisato se, come dai films di Totò, erano incluse pure – gesto dell’avambraccio avanti indietro orizzontale e pugno chiuso – “lavatura e stiratura”; ma onestamente tale liberalità sarebbe stata francamente eccessiva). W Easyjet, dunque.

Tifo neroazzurro a Madrid
Tifo neroazzurro a Madrid

Sapevate che… Qualche pirla ci crede e va in giro a dire che c’è la crisi?

Ma quando mai! Tutte balle! Una prova? Eccola! Partita Inter-Bayern, finale Champions League a Madrid. Biglietti introvabili, subito spariti, bagarinaggio a gogò, inchieste e articoli sui quotidiani. Le tivù si scatenano riprendendo esseri affranti che fanno la coda e tra loro c’è gente che un tempo si definiva “del popolo”: ragazzi, studenti, lavoratori, moltissimi certamente a reddito fisso, e forse c’è pure qualche cassintegrato, ma per certo, nei filmati non sembra di aver visto Montezemolo o De Benedetti o Berlusconi. Si vocifera financo, anzi si garantisce, che non sarebbero bastati 300.000 (trecentomila) biglietti per soddisfare le richieste. E comunque (almeno) 40.000 tifosi italo-interisti sono assicurati al Bernabeu.

LEGGI ANCHE  Agenzenit: mostro turistico in gestazione

Ah! I costi dei biglietti (cui vanno poi aggiunti i diritti di agenzia-vendita e altre balzellate correlate): 3a categoria 190-euro-190; 2a categoria 225-euro-225; 1a categoria 300-euro-300. Cuntent?

 

Sapevate che… Quanto all’Expo 2015, “Ma mi faccia il Piacere!”, ci sono novità (anzi, tutto come prima)?

Corriere di Milano, 16/5: “Nuovo metrò, scandalo dei ritardi, in 7 anni realizzati meno di 5 chilometri” – “Allagamenti pavimento che cede, famigliari che per arrivare ai colombari devono scavalcare transenne: la Piramide di Musocco? Una vergogna!”.


Sapevate che… Ci sono notizie che possono da sole rassicurare e dare tranquillità a un intero Paese?

Corriere della Sera,19/5: “Noemi Letizia: Berlusconi mi telefona ogni settimana”.

 

Sapevate che… Quelli del Fisco non sono (almeno “turisticamente”) tanto aggiornati?

Eh sì, perché rivedendo il redditometro hanno inserito le crociere, senza sapere che oggidì, con quei meganavoni da 10.000 pax a bordo (antan dicevano al Circo: “Più gente entra più bestie si vedono”…), mangiare quel che l’è e servizio malpagato di gente del terzo mondo, le crociere sono ormai un passatempo da sfigati (basta vedere i prezzi sbandierati in tivù). Ormai costa di più stare a casa (e andare a fare la spesa all’Esselunga) che andare in crociera. Altro che il Fisco.

(25/05/10)

Condividi sui social: