Mercoledì 17 Aprile 2024 - Anno XXII

Seminara, restaurata la Madonna dei Poveri

La cittadina di Seminara, in provincia di Reggio Calabria, vedrà domenica 18 luglio il restauro concluso della Madonna dei Poveri. L’antica scultura di legno, che molti chiamano “Madonna nera” e che pare possa risalire all’anno mille, è stata oggetto di studi diagnostici e interventi di pulitura a partire da marzo scorso. I lavori hanno confermato il valore storico della statua, che sarebbe tra le più antiche sculture rinvenute nel Meridione. Secondo una leggenda, l’opera era arrivata in Occidente per mano di alcuni monaci bizantini che l’avevano destinata a Tauretana. La Madonna scampò poi alla distruzione della città da parte dei … Leggi tutto

Seminara, restaurata la Madonna dei Poveri

La cittadina di Seminara, in provincia di Reggio Calabria, vedrà domenica 18 luglio il restauro concluso della Madonna dei Poveri. L’antica scultura di legno, che molti chiamano “Madonna nera” e che pare possa risalire all’anno mille, è stata oggetto di studi diagnostici e interventi di pulitura a partire da marzo scorso. I lavori hanno confermato il valore storico della statua, che sarebbe tra le più antiche sculture rinvenute nel Meridione. Secondo una leggenda, l’opera era arrivata in Occidente per mano di alcuni monaci bizantini che l’avevano destinata a Tauretana. La Madonna scampò poi alla distruzione della città da parte dei saraceni e alle incursioni dei pirati, fu abbandonata per strada e poi ritrovata e conservata a Seminara. La scultura è custodita nella basilica santuario Madonna dei Poveri. (16/07/10)

 

Per informazioni

Tel. 0984.795639/5556

LEGGI ANCHE  Monza a ritmo di Blues
Condividi sui social: