Sabato 18 Maggio 2024 - Anno XXII

Benvenuti cani. Sapevate che…

Il ministro Brambilla, sempre più “animal friendly”, ha invitato i Comuni a togliere i divieti d’accesso a cani e gatti nei luoghi aperti al pubblico? L’obbligo di “ruote da neve” a bordo ha creato non pochi ingorghi in strada? Non si capisce bene perché il Wikileaks abbia fatto tanto rumore?

Il ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla
Il ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla

Sapevate che… La Fiavet (Federazione agenti viaggi) ha vinto la battaglia contro la Iata (‘respinta con perdite’ da parte di quest’ultima la richiesta di pagare i biglietti aerei alla fine della settimana invece che, come da sempre, a fine mese)?

Una indiscussa vittoria. Adesso alle agenzie viaggi resta solo il problema (vista la ‘concorrenza’ di internet, compagnie aeree e alberghiera) di dove trovare i soldi per pagare la biglietteria aerea (ancorchè ne sia rimasta poca, guardandosi bene le ‘Loucost’ di slungare una ancorchè misera briciola della torta).

 

Sapevate che… Notissima, fanatica (ma questo è un complimento) amica degli animali la ministra del Turismo, Brambilla, ha disposto che nei locali pubblici i cani abbiano sempre libero accesso?

E non si esclude che in caso di un ulteriore slancio di Caninità vengano concesse licenze alberghiere ai cani con facoltà di rifiutare l’ingresso agli umani. Si parla inoltre di una circolare del ministero del Turismo in cui, al fine di regolamentare la Concorrenza Sleale nel settore alberghiero, si proibisce di scrivere “In quell’albergo non ci va mai un cane”. Sembra poi che la sullodata ministra abbia inviato a Trenitalia, ex FFSS, un plauso per la grande sensibilità riservata agli animali. Sui treni della citata azienda (ma non su quelli di Montezemolo) viaggiatori poco etologi hanno infatti segnalato (lamentandosi più volte in Lettere al Corriere della Sera) congregazioni di pulci, pidocchi e, tanto per non far mancar nulla alla libera circolazione degli animali, pure di zecche.

 

Sapevate che… Alla Prima della Scala, ai cavalli della ben nota Cavalcata delle Valchirie saranno ecologicamente evitati sgarbi ed eccessive fatiche?

LEGGI ANCHE  Spigolando tra turismo e dintorni. Sapevate che...

A vigilare che gli animali non siano sottoposti a inutili maltrattamenti sarà infatti (espressamente) presente la ministra del Turismo Brambilla (una frustata di troppo da parte di una Walkiria e la Brambilla zufola nel fischietto e tira fuori il cartellino rosso).

Benvenuti cani. Sapevate che...

Sapevete che… A Meldola (Forlì), informa il Resto del Carlino del 1/12, “E’ stato preso un ladro di Gratta e Vinci”?

Un poveretto che evidentemente non conosce la propria professione. Credeva infatti che in materia di Grattare nessuno potesse saperne quanto un ladro: e invece l’hanno cuccato. Dopodichè, ‘grattato’ qualche biglietto vincente (ogni tanto ne mettono qualcuno, ma proprio ogni tanto) avrà pure scoperto che in giro c’è tanta concorrenza, laddove lui, ladro vincente, era finito vittima di un cosiddetto “furto legalizzato”. Come, infatti, definire una “Grattata” che in caso di “Vincita” ti dà (tanto per fare un esempio) 100 volte quello che hai scommesso a fronte di 10.000 (o più) probabilità di azzeccarci?

 

Sapevate che… Se si parla di turismo automobilistico si registrano code dovute a controlli dopo l’obbligo della presenza a bordo di “ruote da neve”?

Pochi quelli che hanno adempiuto all’obbligo, molti invece – solo per moda o alcuni per credo politico – quelli che hanno caricato a bordo la “Ruota d’Escort”.

 

Sapevate che… Non si capisce bene perché il Wikileaks abbia fatto tanto scalpore?

In fondo in fondo è stato pubblicato soltanto tanto bel Gossip tra ambasciatori yankees curiosoni e i loro capi a Vasìnton (così pronunciano in Romagna il nome della capitale degli Usa). Unico mistero – che nemmeno Mondointasca Gossip è riuscito a svelare – , le tette della bionda infermiera di Gheddafi (a leggere Wikileaks sembra che siano almeno tre).

LEGGI ANCHE  “Lo dice il Corriere”. News con libero commento
Benvenuti cani. Sapevate che...

Sapevate che… Alitalia la mena la mena con propositi (e promesse) di Grandeur (parola francese, come Air France) ma alla fine della fiera sembra che faccia il contrario (lasciando a casa gente)?

Secondo il Corriere della Sera (27/11) Alitalia vorrebbe infatti disfarsi (soliti ‘prepensionamenti’ o quel che l’è) di 400 dipendenti 400.

 

Sapevate che… A Milano ha scatenato polemiche la costruzione di una scuola egiziana in zona San Siro?

E le polemiche esploderanno ancor più veementi quando sarà nominata preside di quella scuola una nipote di Mubarak.

 

Sapevate che… Questo Gossip è assalito da un fiero dubbio?

Che Marchionne – dopo aver trascorso la giornata in maglione blu tra manager in gilet e doppiopetto – arrivato a casa si metta in giacca e cravatta dopodichè si sparapanza in poltrona a vedere la tivù.

 

Sapevate che… Si prevedono ottime vendite di viaggi nell’area della Lombardia in cui si è passati dalla tivù futuribile (quella che un vecchio signore tipo lo scrivente non ricorda bene se si chiama analgesica o analogica)?

Ma perché tante ottime previsioni sui futuri viaggi dei lombardi coinvolti nel cambiamento della tivù? Perchè sono ricchi (eppertanto hanno soldi per viaggiare) “lo dicono” documentate statistiche apparse sui giornali. Di fronte al problema di sintonizzare la tivù, una minoranza (“lo dicono i giornali” laddove si fa riferimento ai morti di fame) ha optato (o dovuto optare) per il “fai da te” e perdendo tempo tra bestemmie ha messo a posto la tivù. La maggioranza, invece, rottasi subito le balle, ha preferito chiamare un antennista, che a Milano dicevano (e promettevano) costare 50 euro e invece, poi, ne cuccava 100. E ci sono, poi, stati molti che “già che c’erano” han preso su e si sono comprati un televisore nuovo. (07/12/10)

LEGGI ANCHE  Olimpiadi 2024 a Roma una nuova disciplina sportiva
Condividi sui social: