Domenica 3 Luglio 2022 - Anno XX
La fiaba dei bravi burattinai d’Italia

La fiaba dei bravi burattinai d’Italia

“C’era una volta…”. Comincia così ogni racconto che si rispetti. La nostra nuova rubrica ‘Borghi e Storie Pop’ ci svela leggende, aneddoti e curiosità custoditi nella memoria degli abitanti dei piccoli paesi. Storie pronte per essere lette e ascoltate da grandi e piccini

Silvanino burattino, disegno di T. Mantegazza. Comune di Silvano d'Orba
Silvanino burattino, disegno di T. Mantegazza. Comune di Silvano d’Orba

C’era una volta un burattino che si chiamava Silvanino e abitava in un paese tra le verdi colline dove c’era anche un grande castello, molti giardini fioriti e intorno tanti vigneti. Era fatto di legno e stoffa, aveva l’abito arancione e il cappellino blu. Sorrideva e scherzava sempre con grandi e piccini, e per potersi divertire insieme ai suoi amici, aveva deciso di fare una grande festa cui aveva invitato tanti altri bei burattini da tutta Italia e da tutto il mondo. Erano venuti in tantissimi, e ogni pupazzo era accompagnato da un “bravo burattinaio”, che aveva il compito di farlo danzare, parlare e cantare durante gli spettacoli. I burattini si davano da fare tantissimo e in poco tempo riuscirono a trasformare questo bel paesino in un posto da fiaba: a ogni angolo c’era un gruppetto di bambini che giocava con i pupazzi, nelle case si cucivano per loro dei costumi coloratissimi, e le piazzette diventavano dei teatri all’aperto in cui le favole erano le assolute protagoniste.

Silvanino e i sogni dei bambini

Un'edicola votiva nelle viuzze di Silvano d'Orba (Foto: F. Bertha)
Un’edicola votiva nelle viuzze di Silvano d’Orba (Foto: F. Bertha)

Silvanino era molto contento, e così decise di organizzare questa festa ogni estate, e di passare il resto dell’anno dedicandosi ai preparativi. Oggi l’allegro burattino, aiutato anche da molte mamme e papà, continua a inventare giochi sempre nuovi insieme ai bambini di Silvano d’Orba, in provincia di Alessandria, e dei paesi vicini. Non sta fermo mai: prova le parti da recitare insieme ai bimbi, va in giro alla ricerca delle stoffe più belle per i costumi di scena, canta delle canzoni, pensa a delle nuove storie da raccontare, e dipinge le scenografie.

Un burattino, insomma, che realizza i sogni dei bambini. Ma per conoscerlo come si fa? Semplice: basta andare a Silvano d’Orba, fare un giretto tra le antiche viette e chiedere di Silvanino. Essendo amico di tutti, chiunque si incontri, saprà dirci dove trovarlo. (24/01/2011)

© RIPRODUZIONE RISERVATA