Sabato 18 Maggio 2024 - Anno XXII

Dakar tra sviluppo e turismo responsabile

Il sogno è quello di costruire un mondo più giusto, libero dal capitalismo “selvaggio” e dalle moderne forme di imperialismo. Con queste intenzioni si è affermato a Porto Alegre nel 2001 il Forum Sociale Mondiale. L’appuntamento è arrivato ora alla sua undicesima edizione e ha scelto come sede Dakar e come slogan guida “un’altra Africa è possibile”, il tutto a un anno dal 50° anniversario dell’Indipendenza per 16 paesi africani tra cui il Senegal.Al forum, in programma dal 6 all’11 febbraio nel Campus Università Cheikh Anta Diop di Dakar, prenderanno parte anche Fondazioni4Africa, iniziativa che vede impegnate quattro fondazioni bancarie … Leggi tutto

Dakar tra sviluppo e turismo responsabile

Il sogno è quello di costruire un mondo più giusto, libero dal capitalismo “selvaggio” e dalle moderne forme di imperialismo. Con queste intenzioni si è affermato a Porto Alegre nel 2001 il Forum Sociale Mondiale. L’appuntamento è arrivato ora alla sua undicesima edizione e ha scelto come sede Dakar e come slogan guida “un’altra Africa è possibile”, il tutto a un anno dal 50° anniversario dell’Indipendenza per 16 paesi africani tra cui il Senegal.

Al forum, in programma dal 6 all’11 febbraio nel Campus Università Cheikh Anta Diop di Dakar, prenderanno parte anche Fondazioni4Africa, iniziativa che vede impegnate quattro fondazioni bancarie italiane (Compagnia di San Paolo, Fondazione Cari­parma, Fondazione Cariplo e Fondazione Monte dei Paschi di Siena)  e l’associazione di volontariato internazionale Cisv. Tra i momenti di dibattito e riflessione segnaliamo i seguenti appuntamenti: il seminario su “Migrazione e sviluppo”, il 7 febbraio, per fare luce sul nuovo ruolo delle associazioni di migranti nell’ambito della cooperazione internazionale e una tavola rotonda sul “Turismo responsabile”, l’8 febbraio, per confrontarsi sulle nuove possibilità di sviluppo economico e culturale dell’Africa legate al turismo sostenibile.

 

Info: fsm2011.org; www.incontrasenegal.com

LEGGI ANCHE  Un cellulare per Medici Senza Frontiere
Condividi sui social: