Lunedì 15 Aprile 2024 - Anno XXII

Anish Kapoor a Milano

Anish Kapoor, My Red Homeland, 2003 Da domani, martedì 31 maggio, inizia il grande appuntamento milanese con Anish Kapoor, fra i più noti scultori contemporanei viventi. La rotonda della Besana espone una mostra antologica dei suoi lavori mentre la Fabbrica del Vapore, in via Procaccini, ospita “Dirty Corner”, un’installazione site-specific che occuperà lo spazio della “cattedrale”. Anish Kapoor, non nuovo alle opere di respiro monumentale, ha pensato a un volume in acciaio lungo 60 metri alto 8, con un ingresso a calice e una superficie circolare. I visitatori stessi potranno entrare in quello “sporco angolo” che, è stato annunciato, sarà … Leggi tutto

Anish Kapoor, My Red Homeland, 2003
Anish Kapoor, My Red Homeland, 2003

Da domani, martedì 31 maggio, inizia il grande appuntamento milanese con Anish Kapoor, fra i più noti scultori contemporanei viventi. La rotonda della Besana espone una mostra antologica dei suoi lavori mentre la Fabbrica del Vapore, in via Procaccini, ospita “Dirty Corner”, un’installazione site-specific che occuperà lo spazio della “cattedrale”. Anish Kapoor, non nuovo alle opere di respiro monumentale, ha pensato a un volume in acciaio lungo 60 metri alto 8, con un ingresso a calice e una superficie circolare. I visitatori stessi potranno entrare in quello “sporco angolo” che, è stato annunciato, sarà via via ricoperto da un cumulo di terra rossa. Alla rotonda della Besana si vedranno alcune opere degli anni scorsi, tra cui “My Red Homeland”, “C-Curve”. (30/05/2011)

 

Info: www.anishkapoormilano.com

LEGGI ANCHE  Settimana dei veneziani alla Guggenheim collection
Condividi sui social: