Sabato 18 Maggio 2024 - Anno XXII

Il quaderno di Maya

Il quaderno di Maya di Isabel Allende, Feltrinelli, pagine 400, Euro 20,00. ” width=”172″ height=”270″>Il quaderno di Maya di Isabel Allende, Feltrinelli, pagine 400, Euro 20,00. Una ragazza in fuga. Un passato che la perseguita. Un futuro ancora da costruire. Un quaderno per scrivere tutta una vita da costruire. Maya Vidal, l’adolescente protagonista del nuovo romanzo di Isabel Allende, caduta nel circuito dell’alcol e della droga, riesce a riemergere dai bassifondi di Las Vegas e, in fuga da spacciatori e agenti dell’Fbi, approda nell’incontaminato arcipelago di Chiloé. In queste isole remote nel Sud del Cile, nell’atmosfera di una vita semplice … Leggi tutto

Il quaderno di Maya
Il quaderno di Maya
di Isabel Allende, Feltrinelli, pagine 400, Euro 20,00.
” width=”172″ height=”270″>

Il quaderno di Maya

di Isabel Allende, Feltrinelli, pagine 400, Euro 20,00.

Una ragazza in fuga. Un passato che la perseguita. Un futuro ancora da costruire. Un quaderno per scrivere tutta una vita da costruire. Maya Vidal, l’adolescente protagonista del nuovo romanzo di Isabel Allende, caduta nel circuito dell’alcol e della droga, riesce a riemergere dai bassifondi di Las Vegas e, in fuga da spacciatori e agenti dell’Fbi, approda nell’incontaminato arcipelago di Chiloé. In queste isole remote nel Sud del Cile, nell’atmosfera di una vita semplice fatta di magnifici tramonti, solidi valori e rispetto reciproco, Maya impara a conoscersi e a conoscere la sua terra d’origine, scopre verità nascoste e, infine, l’amore. A queste pagine si alterna il crudo racconto della sua difficile storia precedente, una vita fatta di marginalità e degrado, solitudine e cattive compagnie, nella quale precipita dopo la morte dell’amatissimo nonno.

«Mi consegnò un quaderno con cento pagine perché tenessi un diario della mia vita, come avevo fatto dagli otto ai quindici anni, quando il destino mi aveva girato le spalle. “Avrai tempo per annoiarti, Maya. Approfitta per scrivere delle enormi sciocchezze che hai commesso, magari in questo modo ti rendi conto della loro portata.” mi disse. Esistono diversi miei diari, sigillati con nastro adesivo industriale, che mio nonno conservava sotto chiave nel suo studio e che adesso la mia Nini tiene in una scatola di scarpe sotto il letto».

Isabel Allende torna a raccontare la vita di una donna coraggiosa in un romanzo che affronta con grande delicatezza le relazioni umane: le amicizie incondizionate, le storie d’amore palpabili come quelle più invisibili, gli amori adolescenziali e quelli lunghi una vita. Un ritmo incalzante, una prosa disincantata per questa nuova prova narrativa che si tinge di noir e per l’ennesima eccezionale galleria di donne volitive e uomini capaci di amare.

LEGGI ANCHE  Itinerari lodigiani
Condividi sui social: