Martedì 18 Giugno 2024 - Anno XXII

Ercolano tra artigianato e solidarietà

Villa Signorini, Ercolano Sabato 1 dicembre (dalle ore 16 alle ore 21) e domenica 2 dicembre (ore 10.00 – 13.00 /16.00 – 21.00), nella settecentesca Villa Signorini (via Roma, 43, Ercolano), torna l’appuntamento con “Artigianato in villa”. L’evento, alla sua sesta edizione, metterà in mostra diverse realtà produttive d’eccellenza del territorio tra Ercolano e Portici. Saranno infatti esposti prodotti in ceramica, gioielleria, liquori, presepi, sandali, borse, prodotti cosmetici, foulard, cappelli e oggettistica natalizia.Domenica 2 dicembre la kermesse sarà arricchita da momenti dedicati a un’arte molto in voga negli ultimi tempi, ovvero il cake design; dalle ore 10 alle ore 12 si … Leggi tutto

Villa Signorini, Ercolano
Villa Signorini, Ercolano

 

Sabato 1 dicembre (dalle ore 16 alle ore 21) e domenica 2 dicembre (ore 10.00 – 13.00 /16.00 – 21.00), nella settecentesca Villa Signorini (via Roma, 43, Ercolano), torna l’appuntamento con “Artigianato in villa”. L’evento, alla sua sesta edizione, metterà in mostra diverse realtà produttive d’eccellenza del territorio tra Ercolano e Portici. Saranno infatti esposti prodotti in ceramica, gioielleria, liquori, presepi, sandali, borse, prodotti cosmetici, foulard, cappelli e oggettistica natalizia.

Domenica 2 dicembre la kermesse sarà arricchita da momenti dedicati a un’arte molto in voga negli ultimi tempi, ovvero il cake design; dalle ore 10 alle ore 12 si terrà un workshop a cura di Gery Coppola; alle 18, invece, entrerà in scena l’eleganza protagonista della sfilata “Caftano d’Autore”. A promuovere “Artigianato in villa”, con il Patrocinio dei Comuni di Ercolano e di Portici, è l’ “Associazione Progetto Donna 2000” che da anni persegue finalità di solidarietà, proponendosi di realizzare la salvaguardia e la promozione degli interessi della donna. Parte del ricavato della manifestazione sarà devoluto all’U.N.I.T.A.L.S.I. (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali).

“Artigianato in Villa – sottolinea Maria Falbo, Presidente dell’Associazione Progetto donna 2000 – è un esempio di grande capacità intuitiva delle donne che in momenti di difficoltà come quello attuale potenziano la propria laboriosità, per cui l’attesa presenza di numerosi visitatori è secondo me, un riconoscimento alla grinta di chi investe in un progetto lavorativo e lo persegue con gioia e passione tutta femminile”.

(29/11/2012)

LEGGI ANCHE  Dalì e Cattelan. Sogno e provocazione
Condividi sui social: