Sabato 20 Aprile 2024 - Anno XXII

Più dolce delle lacrime

Più dolce delle lacrime di Haji Nafisa, Garzanti, pagine 336, euro 17,60. ” width=”181″ height=”270″>Più dolce delle lacrime di Haji Nafisa, Garzanti, pagine 336, euro 17,60. Il nuovo romanzo di Nafisa Haji è la storia di un amore proibito e di una famiglia spezzata. Una lezione sull’animo umano, sui legami che ci imprigionano e le scelte che ci dividono. Esiste un modo per non credere a quello che ci dicono i nostri occhi? La prima volta che mi imbattei nel dubbio, cercai di scavalcarlo. Quelli di Josephine e del suo fratello gemello Chris sono due grandi pozze scure, due occhi … Leggi tutto

Più dolce delle lacrimePiù dolce delle lacrime
di Haji Nafisa, Garzanti, pagine 336, euro 17,60.
” width=”181″ height=”270″>
Più dolce delle lacrime
di Haji Nafisa, Garzanti, pagine 336, euro 17,60.

Il nuovo romanzo di Nafisa Haji è la storia di un amore proibito e di una famiglia spezzata. Una lezione sull’animo umano, sui legami che ci imprigionano e le scelte che ci dividono.
Esiste un modo per non credere a quello che ci dicono i nostri occhi?
La prima volta che mi imbattei nel dubbio, cercai di scavalcarlo. Quelli di Josephine e del suo fratello gemello Chris sono due grandi pozze scure, due occhi color nocciola, come l’autunno. Due occhi che per i primi diciotto anni di vita non hanno mai avuto dubbi.
La loro è una famiglia legata dall’amore, dalla fiducia, da precetti di fede che insegnano l’onestà e la trasparenza. Precetti che non ammettono il dubbio. Fino al giorno in cui a scuola non vengono spiegate le leggi di Mendel sulla genetica. E Josephine capisce che due genitori dagli occhi azzurri come i suoi non potranno mai e poi mai generare occhi scuri.
In un primo momento la ragazza si limita a ignorare i sussurri del sospetto, fingendo di non vedere quello che ogni mattina si riflette nello specchio. Ma non ci si può nascondere per sempre di fronte a noi stessi. I dubbi la consumano per mesi e si fanno lentamente strada, finché Josephine non ne parla a sua madre. E la verità che i suoi occhi le hanno preannunciato la porta fino a Chicago, di fronte alla casa di uno sconosciuto. Il suo nome è Sadiq Mubarak e in quel volto dagli occhi scuri e dalla pelle ambrata Josephine deve cercare la strada che la porterà in un viaggio nel passato di sua madre, ma anche alla scoperta di un mondo nuovo ed esotico, il Pakistan. Un mondo che le insegna che la vera fede, al contrario di quello che ha sempre creduto, è costellata di dubbi e che niente è davvero come sembra…

LEGGI ANCHE  Lezione d'amore
Condividi sui social: