Sabato 20 Luglio 2024 - Anno XXII

Ritorno in Molise

Termoli-veduta-

Ho visitato Termoli l’estate scorsa e visto che sono originario del paese volevo mostrarlo a mia moglie e ai miei figli. Vivo oramai da vent’anni a Marsiglia, gestisco un ristorante qui ma fortunatamente basta un volo low cost per raggiungere Roma e da lì, andare in Molise è un gioco da ragazzi

Termoli

Ho visitato Termoli l’estate scorsa e visto che sono originario del paese volevo mostrarlo a mia moglie e ai miei figli. Vivo oramai da vent’anni a Marsiglia, gestisco un ristorante qui ma fortunatamente basta un volo low cost per raggiungere Roma e da lì, andare in Molise è un gioco da ragazzi. Sono tornato a Marsiglia l’altro ieri, dopo una settimana a casa a Termoli. Che emozione tornarci dopo così tanto tempo, questa volta ci mancavo da almeno due anni. Che volete farci, vita quotidiana, tran tran, affari, famiglia… e il tempo non si trova mai. Non era cambiata troppo, per fortuna, e abbiamo trascorso tre settimane a casa di mia madre. Mia moglie mancava invece da almeno sette anni e i miei figli sono ancora piccini. Mia moglie è innamorata del Castello svevo, in particolare, dice che la sola visione le fa immaginare spade, cavalieri, duelli e draghi.

Termoli

Trova anche numerosi motivi storici e artistici per amare la Cattedrale, citando periodi storici e movimenti culturali che, ahimè, devo ammettere, sono rimasti nelle pagine delle interrogazioni al liceo quand’ero ragazzo e non sono rimaste troppo saldamente nelle mie memorie. Ad ogni modo, riesco a riconoscere e ad apprezzarne anche io il bello, sebbene non sia esattamente docente di romanico pugliese. Per il resto tre settimane di rilassatissimo sole, mare, cibo e natura in un paese tranquillo dove la sera ci si può bere qualcosa alla ricerca di una brezza di mare improvvisa che rinfreschi la serata. Purtroppo la crisi s’è fatta sentire e non notavo così tanti turisti come gli altri anni o come quando ero più giovanotto, quando il paese veramente triplicava gli abitanti se non di più. Sia mia moglie che i miei figli non volevano tornare a Marsiglia e, devo ammettere, nemmeno io.

LEGGI ANCHE  Basilicata con gusto 1: Matera e Murgia Timone

Leggi anche:

Trekking lungo la Via Spluga

La mia Argentina

Dalla Patagonia all’Alaska. La grande camminata

Condividi sui social: