Venerdì 19 Aprile 2024 - Anno XXII

Quattro sagre per tre colli

Pera volpina   La cittadina di Brisighella (Ravenna), borgo medioevale nel cuore della  vallata del Lamone e del Parco Regionale della Vena dei Gessi Romagnola, è “dominata” da 3 colli di gesso. Su ognuno di essi si trovano: l’imponente Rocca Veneziana, la Torre dell’Orologio e il Santuario della Madonna del Monticino. Ma Brisighella non è nota solo per le sue bellezze architettoniche e naturali. È conosciuta e apprezzata dai buongustai per le prelibatezze gastronomiche che la caratterizzano. Ad alcune di esse, nel corso di un intenso mese di novembre, sono dedicati eventi che compongono una gustosa rassegna dal titolo “4 … Leggi tutto

Pera volpina
Pera volpina

 

La cittadina di Brisighella (Ravenna), borgo medioevale nel cuore della  vallata del Lamone e del Parco Regionale della Vena dei Gessi Romagnola, è “dominata” da 3 colli di gesso. Su ognuno di essi si trovano: l’imponente Rocca Veneziana, la Torre dell’Orologio e il Santuario della Madonna del Monticino. Ma Brisighella non è nota solo per le sue bellezze architettoniche e naturali. È conosciuta e apprezzata dai buongustai per le prelibatezze gastronomiche che la caratterizzano. Ad alcune di esse, nel corso di un intenso mese di novembre, sono dedicati eventi che compongono una gustosa rassegna dal titolo “4 sagre x 3 colli”. Eccole nell’ordine: la Sagra del porcello il 3 novembre, la Sagra della pera volpina e del formaggio stagionato il 10, la Sagra del tartufo il 17 e la Sagra dell’Ulivo e dell’Olio il 24 novembre. Per informazioni: Tel 0546 81166 – www.terredifaenza.it

(04/10/2013)

LEGGI ANCHE  A Faenza il picnic si fa in piazza
Condividi sui social: