Sabato 24 Luglio 2021 - Anno XIX
Viaggio di Natale col prestito

Viaggio di Natale col prestito

Sono sempre di più gli italiani che ricorrono a un prestito per non rinunciare alle vacanze anche in mancanza di liquidità. In estate come nel periodo pre-natalizio. Abbiamo individuato alcune soluzioni per famiglie

Richiedere un prestito bancario per il proprio viaggio di Natale con tutta la famiglia? Perché no, se si è in mancanza di liquidità dopo le molte spese che arrivano sotto le festività, tra regali e feste.

È una soluzione che molte famiglie possono tenere in considerazione quando si tratta di far un viaggio, magari in alternativa a quello estivo che può risultare anche più costoso. Recentemente l’osservatorio Prestiti.it ha rilevato tra gli italiani una crescente tendenza a chiedere finanziamenti per i viaggi. Crescono infatti del 13% gli importi richiesti per finanziare le ferie, ma si allungano i tempi di restituzione (+5%). Chi vuole regalarsi un viaggio in Italia o in Europa senza dover pensare troppo alle spese relative all’organizzazione potrebbe affidarsi quindi ai prestiti di Findomestic, BNL, Banca Intesa e altri istituti di credito che propongono finanziamenti ad hoc. Vediamo allora come poter otterene le offerte migliori per un mutuo economico per una famiglia che si metterà in viaggio a breve. Per farlo ci siamo fatti aiutare dal portale SuperMoney che confronta le proposte dei migliori istitui on line e tradizionali.

Un prestito tipo

Abbiamo selezionato come profilo-tipo una famiglia che richieda un prestito di 3 mila euro per viaggi e vacanze da restitutire all’istituto di credito nell’arco di due anni.

Tra le tre migliori proposte che abbiamo rilevato al primo posto troviamo la piattaforma on line di credito tra privati Smartika. Su questo sito si trovano io cosiddetti Social Lending: prestiti concessi da privati direttamente a chi li richiede senza alcun intermediario, diminuendo così notevolmente le spese.

In questo caso la proposta di Smartika prevede una rata mensile di 132 euro. Il Tan è al 5,30% e il Taeg al 6,69%, per un totale da restituire al termine del contratto pari a 3.299 euro netti.

Al secondo posto c’è invece Consel con il prestito Prontotuo: la rata da versare mensilmente si attesta sui 139,7 euro. Il Tan è al 10,90%, mentre il Taeg è all’11,48%. La banca dopo 24 mesi riceverà una cifra totale di 3.360 euro.

Infine troviamo Banca Findomestic con Prestito Findomestic: la rata mensile è di 139,9 euro, Tan al 10,95% e Taeg all’11,57%. Il totale che ritornerà alla banca sarà di 3.358 euro.

(26/11/2013)

© RIPRODUZIONE RISERVATA