Sabato 20 Luglio 2024 - Anno XXII

Dal MiBACT 135 milioni di euro per il Mezzogiorno

Il Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT) ha firmato il decreto che autorizza quarantasei nuovi interventi di restauro in Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. Il valore complessivo degli stanziamenti è di oltre 135 milioni di euro che si aggiungono ai 222 milioni di euro già finanziati nel settembre 2013. I fondi saranno così suddivisi: 43,1 milioni per la Campania, 26,8 per la Calabria, 31,8 per la Puglia e 33,7 per la Sicilia. “Si tratta della più importante azione realizzata negli ultimi anni sul patrimonio culturale del Mezzogiorno d’Italia” dichiara il ministro del MiBACT Dario Franceschini. “Questa operazione … Leggi tutto

Dal MiBACT 135 milioni di euro per il Mezzogiorno

Il Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT) ha firmato il decreto che autorizza quarantasei nuovi interventi di restauro in Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. Il valore complessivo degli stanziamenti è di oltre 135 milioni di euro che si aggiungono ai 222 milioni di euro già finanziati nel settembre 2013. I fondi saranno così suddivisi: 43,1 milioni per la Campania, 26,8 per la Calabria, 31,8 per la Puglia e 33,7 per la Sicilia.

“Si tratta della più importante azione realizzata negli ultimi anni sul patrimonio culturale del Mezzogiorno d’Italia” dichiara il ministro del MiBACT Dario Franceschini. “Questa operazione si inserisce nell’ambito del programma comunitario ‘Grandi attrattori culturali’ coordinato dal MiBACT e frutto di un’intensa azione congiunta e condivisa con le Regioni”. Tra i luoghi che saranno oggetto degli interventi: la Reggia di Caserta, il parco archeologico urbano di Vibo Valentia, il Museo contemporaneo dell’Audiovisivo di Bari e il Polo museale di Siracusa.

Sul sito beniculturali.it il testo del decreto e l’elenco completo degli interventi.

(07/03/2014)

LEGGI ANCHE  A Vicenza riaperta la Cappella del Rosario nella chiesa di Santa Corona
Condividi sui social: