Venerdì 2 Dicembre 2022 - Anno XX
La capitale austriaca della Mountain bike

La capitale austriaca della Mountain bike

Dalla semplice passeggiata alla competizione più massacrante, la Valle di Paznaun ha un’offerta vasta e variegata per gli amanti della bici fuoristrada. Per loro una guida dedicata e pacchetti turistici speciali

Nella Valle di Paznaun, attorno a Ischgl nel Tirolo austriaco, ci sono oltre 60 itinerari per tutte le specialità della mountain bike: downhill o single trail. Sono stati raccolti in una pubblicazione, la “Bikeguide bike arena” che è disponibile gratuitamente negli uffici turistici della valle e suddivisi in tre livelli di difficoltà: Classic, gli itinerari più tradizionali su due ruote, generalmente facili o di medio livello, con la priorità di fare vivere un’esperienza a contatto con la natura e i panorami alpini, magari con destinazione un rifugio o una baita alpina; Enduro, itinerari con terreno molto vario alla ricerca prima di tutto del divertimento; Big Mountain, itinerari lunghi anche un’intera giornata, spesso con le caratteristiche dell’enduro ma con più metri di dislivello. I sentieri sono stati suddivisi per difficoltà con rispettive segnalazioni colorate: blu, rosso e nero. I primi sono facili e non richiedono specifico allenamento e tecnica, i rossi sono per bikers allenati e con un minimo di tecnica e gli ultimi per i campioni. Su alcuni percorsi c’è la possibilità di utilizzare impianti di risalita e mezzi pubblici.

Il giro della valle

Tra tutti gli itinerari quello classico è il giro della valle di 28 km con un dislivello limitato (430 metri in salita e 828 in discesa) ma ci sono anche escursioni di una intera giornata che superano i 40 chilometri e i 1.000 metri di dislivello o quelli di Schönerwall o il Fimbapass sfiorano i 90 chilometri, per arrivare al famigerato, scaramantico N°13: l’Ischgl Ironbike che copre in parte dell’itinerario della durissima gara che si tiene il 1-2 agosto 2014 e ha uno sviluppo di 46,5 chilometri e 2.121 metri di dislivello positivo contro 2.124 metri di dislivello negativo. Fatica compensata con un montepremi di oltre 20mila euro. LIschgl Ironbike prevede anche un percorso più corto.

Dall’8 al 13 luglio 2014 e dal 12 al 17 agosto è offerto un pacchetto “Freeride Days”, valido a partire da 4 persone, prevede 5 pernottamenti con prime colazioni, una lezione di tecnica, shuttle service, possibilità di lavare la bici, uso degli impianti e tessera Silvretta Card All Inclusive che dà diritto all’utilizzo dei mezzi pubblici, ingressi gratuiti in piscine e musei oltre a numerose agevolazioni.

Info: www.ischgl.com

(12/06/2014)

© RIPRODUZIONE RISERVATA