Lunedì 6 Febbraio 2023 - Anno XX
Estate 2014: eventi in musica

Estate 2014: eventi in musica

Tante occasioni per ascoltare dell’ottima musica da Nord a Sud del Bel Paese. Piccola guida agli eventi top dell’estate per vivere la stagione più bella dell’anno con il ritmo giusto

Gli Africa Unite saranno a Torre dell'Orso, in provincia di Lecce
Gli Africa Unite saranno a Torre dell’Orso, in provincia di Lecce

Pronti per trascorrere una vacanza a tempo di musica? Se sì, non perdete occasione per seguire il vostro cantante preferito o assistere a un concerto, iniziate a preparare le valigie perché l’estate è il periodo dell’anno che offre tantissime occasioni dove ascoltare (ovviamente all’aperto e in location naturali o artistiche di grande fascino) dell’ottima musica. C’è solo l’imbarazzo della scelta: classica, reggae, hip hop, urban, lirica, rock e folck. Al Nord come al Sud passando per il Centro. Insomma tanti gli eventi musicali, dislocati su e giù per l’Italia, che possono trasformarsi in un’occasione di vacanza alternativa al mare come alla montagna.
Ecco i festival, le manifestazioni e i concerti da non perdere assolutamente. Con una sola raccomandazione: lasciatevi guidare semplicemente dal vostro orecchio. E non siate prevenuti su alcuni generi.

Eugenio Finardi
Eugenio Finardi

Eugenio Finardi come non l’avete mai ascoltato

Chi ama Eugenio Finardi non può lasciarsi sfuggire l’occasione di ascoltarlo dal vivo. Il guru del cantautorato italiano torna infatti in scena in tutta Italia con il suo inconfondibile e unico sound, reinterpretando live i grandi classici del suo repertorio e gli inediti del nuovo album Fibrillante. Ad accompagnare l’artista sul palcoscenico, nel suo show energico e sorprendente, la band con cui ha scritto e registrato il suo ultimo lavoro: Giovanni “Giuvazza” Maggiore (chitarra), Marco Lamagna (basso), Claudio Arfinengo (batteria) e Paolo Gambino (tastiere). Queste le date del tour: il primo di agosto a Priverno (LT); il 4 ad Ancona, il 5 a Gemona del Friuli (UD), il 6 a Treviso, l’11 a Formello (RM), il 23 all’Isola d’Elba, il 31 a Ravenna, il 1 settembre a Quarrata (PT), il 16 e 17 a Milano, il 20 e 27 a Spotorno (SV) e Faenza.

 

In Puglia si balla a tempo di reggae e hip hop

Si chiama Gusto Dopa al Sole il festival estivo reggae e hip hop più importante della Puglia, che anche quest’anno (siamo alla quindicesima edizione) promette di portare a Torre dell’Orso, in provincia di Lecce, i nomi più interessanti del panorama urban internazionale e italiano. Tra gli artisti che hanno calcato questo palco: B-Real, Giuliano Palma & The Bluebeaters, Sud Sound System, Etana, Busy Signal. Fitto il programma di concerti, contest e sound system che vedrà, dal 12 al 14 agosto, tantissimi giovani darsi appuntamento sulle spiagge, nei campeggi e nelle campagne  salentine per condividere la cultura di strada e la sua musica. Chi volesse arrivare alle quattro serate con i timpani già caldi, l’appuntamento è sabato 9 agosto con Alborosie. 

Musica sotto le stelle ai Castelli Romani

Avete tempo fino al primo di agosto per non perdervi I giardini di musica sotto le stelle. Una rassegna musicale, che spazia dal flamenco alla musica classica con Villa Tusconala, a Frascati, a fare da palcoscenico. L’iniziativa ha come scopo non solo quello di regalare una serata di musica di qualità, ma anche e soprattutto quello di mantenere viva la memoria di Lya De Barberis, una delle musiciste che più si affermarono nel difficile pianismo internazionale nonché straordinaria interprete della musica del Novecento italiano. Per chi volesse (ri)scoprirla l’appuntamento è mercoledì 30 luglio col duo composto da Liliana Bernardi (violino) e Francesco Taranto (chitarra), virtuosi interpreti “a dieci corde” di una performance incentrata sulle musiche di Mauro Giuliani, Carlo Carfagna, Eugenio Becherucci e, nell’esecuzione della celebre Sonata Concertata M. S. 2, anche di Nicolò Paganini.
Quattro contro sei rappresenterà un momento di dialogo e fusione di due strumenti, in cui le singole esperienze artistiche daranno vita a una ricerca espressiva in grado di trasmettere personali e suggestive emozioni sonore. A chiudere la rassegna, sarà il duo formato dai pianisti Massimiliano Negri e Daniela Ignazzitto, in un’esecuzione a 4 mani. Grazie alla suggestiva location, il pubblico godrà anche di un panorama unico al tramonto e si sazierà non solo di musica di qualità. Dopo ogni concerto sarà possibile infatti degustare una cena tipica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA