Lunedì 17 Giugno 2024 - Anno XXII

Il Medioevo in Piemonte

Si svolgerà a Volpiano (TO) i prossimi 20 e 21 settembre, la terza edizione della festa medievale De Bello Canepiciano in occasione del Millennio della Città. Il filo conduttore della manifestazione è la storia del Marchese Giovanni II Paleologo di Monferrato, grande condottiero del suo tempo, conquistatore del canavese.Questa edizione vedrà impegnate 30 compagnie d’arme e gruppi storici arrivare da tutta Italia per un totale di oltre 300 rievocatori tra armati, dame e popolani. Il centro storico sarà allestito in stile medievale. Ci saranno oltre 50 tende e velari dei gruppi storici attesi, banchi con antichi mestieri, giochi e intrattenimenti cui … Leggi tutto

Il Medioevo in Piemonte

Si svolgerà a Volpiano (TO) i prossimi 20 e 21 settembre, la terza edizione della festa medievale De Bello Canepiciano in occasione del Millennio della Città. Il filo conduttore della manifestazione è la storia del Marchese Giovanni II Paleologo di Monferrato, grande condottiero del suo tempo, conquistatore del canavese.

Questa edizione vedrà impegnate 30 compagnie d’arme e gruppi storici arrivare da tutta Italia per un totale di oltre 300 rievocatori tra armati, dame e popolani. Il centro storico sarà allestito in stile medievale. Ci saranno oltre 50 tende e velari dei gruppi storici attesi, banchi con antichi mestieri, giochi e intrattenimenti cui il pubblico potrà partecipare in prima persona.

Tra le novità, il torneo in armatura pesante in assetto da guerra trecentesco. Ci sarà la rievocazione della presa del castello di Volpiano da parte del Marchese Giovanni di Monferrato che vedrà coinvolti circa 100 rievocatori. Durante i due giorni saranno allestite mostre per approfondire alcuni aspetti del mondo medievale: dall’Inquisizione all’abbigliamento, le armi e le armature, la storia di Giovanni II di Monferrato, le piante curative nel Medioevo e oggi, il pellegrinaggio e le vie di comunicazione nel medioevo.

Numerose conferenze saranno presentate nei due giorni di festa ma anche di cultura, tenute a cura di studiosi, scrittori ed esperti. La serata del sabato sarà animata dalla scuola di improvvisazione teatrale di Cesena THEATRO in un continuo coinvolgimento del pubblico in giochi, cacce al tesoro, filastrocche, prove di coraggio e momenti di spettacolo itinerante.

Info: www.comunevolpiano.to.it

(08/09/2014)

LEGGI ANCHE  Come comunicare un brand turistico ai tempi dei social network
Condividi sui social: