Giovedì 18 Luglio 2024 - Anno XXII

Professionisti del restauro

Foto: Giovanni Dall’OrtoIl Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, ha pubblicato nella sezione “avvisi e circolari” della home page del sito istituzionale www.beniculturali.it il bando pubblico per l’acquisizione della qualifica di collaboratore restauratore di beni culturali – tecnico del restauro.“Da dieci anni i professionisti del restauro – ha dichiarato il ministro – attendevano il pieno riconoscimento della propria qualifica, così come previsto dal Codice dei beni culturali e del paesaggio. Il bando risponde finalmente a questa esigenza e valorizza così una delle eccellenze tecniche italiane più apprezzate nel mondo”.Possono partecipare i laureati in Conservazione … Leggi tutto

Foto: Giovanni Dall'Orto
Foto: Giovanni Dall’Orto

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, ha pubblicato nella sezione “avvisi e circolari” della home page del sito istituzionale www.beniculturali.it il bando pubblico per l’acquisizione della qualifica di collaboratore restauratore di beni culturali – tecnico del restauro.

Da dieci anni i professionisti del restauro – ha dichiarato il ministro – attendevano il pieno riconoscimento della propria qualifica, così come previsto dal Codice dei beni culturali e del paesaggio. Il bando risponde finalmente a questa esigenza e valorizza così una delle eccellenze tecniche italiane più apprezzate nel mondo”.

Possono partecipare i laureati in Conservazione e restauro del patrimonio storico-artistico, Conservazione e restauro di beni culturali, Conservazione dei beni culturali, Beni culturali e Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali, i diplomati in Restauro presso accademie di belle arti, i diplomati presso una scuola di restauro statale o regionale, i dipendenti di amministrazioni pubbliche preposte alla tutela di beni culturali inquadrati come assistente tecnico restauratore, i professionisti che abbiano svolto attività di restauro per non meno di quattro anni con regolare esecuzione certificata.

Le domande di partecipazione devono essere inviate esclusivamente in via telematica entro le ore 12:00 del 24 ottobre 2014. Per eventuali chiarimenti e supporto alla compilazione e trasmissione del modulo è attiva la casella di posta elettronica collaboratorirestauratori@beniculturali.it.

(15/09/2014)

LEGGI ANCHE  Le terme per i musicisti
Condividi sui social: