Lunedì 17 Giugno 2024 - Anno XXII

Francia-Italia: prospettive critiche

Parte la prima stagione di Prospettive Critiche, un ciclo di incontri nel campo delle scienze umane e sociali, organizzato dall’Institut français Italia, per illustrare le novità della ricerca francese, pubblicate di recente in Italia e presentate dagli stessi autori.Nell’autunno del 2014, attraverso i diversi punti di vista dei nostri autori sulla crisi globale, il pubblico italiano avrà l’opportunità di scoprire l’approccio sociologico di Serge Paugam, che si concentra sul fenomeno della povertà (La forme elementari della povertà, Il Mulino, 2013), quello più filosofico di Myriam Revault d’Allonnes, che analizza le diverse implicazioni dell’uso della parola “crisi“ (La crisi senza fine, … Leggi tutto

Francia-Italia: prospettive critiche

Parte la prima stagione di Prospettive Critiche, un ciclo di incontri nel campo delle scienze umane e sociali, organizzato dall’Institut français Italia, per illustrare le novità della ricerca francese, pubblicate di recente in Italia e presentate dagli stessi autori.

Nell’autunno del 2014, attraverso i diversi punti di vista dei nostri autori sulla crisi globale, il pubblico italiano avrà l’opportunità di scoprire l’approccio sociologico di Serge Paugam, che si concentra sul fenomeno della povertà (La forme elementari della povertà, Il Mulino, 2013), quello più filosofico di Myriam Revault d’Allonnes, che analizza le diverse implicazioni dell’uso della parola “crisi“ (La crisi senza fine, O barra O, 2014) mentre François Cusset tornerà sul concetto di “French Theory“ e sugli autori ad esso legati (French Theory, il Saggiatore, 2012). Infine, Catherine Wihtol de Wenden si concentrerà sul caso particolare di migrazione e migranti, così d’attualità in Italia (Atlante mondiale delle migrazioni, Vallardi, 2012).

Info: http://institutfrancais-italia.com/it

(23/09/2014)

LEGGI ANCHE  Valerio di "Amici", testimonial delle vacanze gay
Condividi sui social: