Mercoledì 17 Aprile 2024 - Anno XXII

La Venezia della cultura

CULTURA 3D Design – Print – Manufacture: è questo il titolo dell’edizione 2014 del Salone Europeo della Cultura, in programma al Terminal San Basilio di Venezia dal 21 al 23 novembre 2014: una vetrina/laboratorio per scoprire – dal vivo e in modo interattivo – il meglio dell’innovazione nel campo del design, dell’architettura, del restauro, delle tecnologie digitali, e un’arena di discussione per ascoltare e incontrare i più importanti rappresentanti dell’industria culturale e creativa. Anche quest’anno, grazie alla collaborazione con la Soprintendenza con i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna, i cantieri più innovativi della Laguna aprono le proprie … Leggi tutto

La Venezia della cultura

CULTURA 3D Design – Print – Manufacture: è questo il titolo dell’edizione 2014 del Salone Europeo della Cultura, in programma al Terminal San Basilio di Venezia dal 21 al 23 novembre 2014: una vetrina/laboratorio per scoprire – dal vivo e in modo interattivo – il meglio dell’innovazione nel campo del design, dell’architettura, del restauro, delle tecnologie digitali, e un’arena di discussione per ascoltare e incontrare i più importanti rappresentanti dell’industria culturale e creativa.

Anche quest’anno, grazie alla collaborazione con la Soprintendenza con i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna, i cantieri più innovativi della Laguna aprono le proprie porte ai visitatori di CulT Venezie, che potranno osservare a “distanza ravvicinata” i dettagli di interventi su elementi architettonici, scultorei e pittorici solitamente inaccessibili. I cantieri selezionati per l’edizione 2014 di Restauri Aperti sono: Cappella dei tessitori della Seta (Chiesa di Santa Maria Assunta (dei Gesuiti), Cappella dell’Addolorata (Chiesa di San Zaccaria – Facciata della Chiesa della Pietà), Monumento al Canova (Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari), Facciata della Chiesa di Santa Maria di Nazareth (degli Scalzi), Ca’ Corner della Regina (Fondazione Prada).

Info: www.veneziecult.it

(05/11/2014)

LEGGI ANCHE  La Fondazione Italia-Cina vara la prima guida in lingua cinese
Condividi sui social: