Sabato 25 Maggio 2024 - Anno XXII

Torino premiata Creative City per il Design

Dal 1° dicembre 2014 Torino è stata dichiarata dall’Unesco “Creative City” per la categoria Design. Il tema del design è adatto per la città di Torino che ha fatto di questa una delle chiavi per lo sviluppo industriale e post-industriale e per la quale ha già ricevuto prestigiosi riconoscimenti internazionali. Il titolo riconosce a Torino di aver saputo allargare in questi anni le proprie identità, unendo allo storico profilo industriale nuove vocazioni nel campo della ricerca e delle  tecnologie, della formazione e del sapere, della cultura, delle arti e del turismo. Si tratta dunque di un’importante assegnazione che la città … Leggi tutto

Torino premiata Creative City per il Design

Dal 1° dicembre 2014 Torino è stata dichiarata dall'UnescoCreative City” per la categoria Design. Il tema del design è adatto per la città di Torino che ha fatto di questa una delle chiavi per lo sviluppo industriale e post-industriale e per la quale ha già ricevuto prestigiosi riconoscimenti internazionali. Il titolo riconosce a Torino di aver saputo allargare in questi anni le proprie identità, unendo allo storico profilo industriale nuove vocazioni nel campo della ricerca e delle  tecnologie, della formazione e del sapere, della cultura, delle arti e del turismo. Si tratta dunque di un’importante assegnazione che la città ha ottenuto grazie a progetti di arte e design e alle attività realizzate insieme a numerosi partner. “Un riconoscimento – ha detto il Sindaco Piero Fassino – di cui siamo fieri e che rende merito alla capacità creativa e all’energia rigeneratrice di Torino. Un riconoscimento che ci sollecita a fare sempre di più di Torino una città di innovazione e di avanguardia in ogni campo”.

L'Unesco attraverso il progetto Creative Cities Network favorisce la formazione di una rete con lo scopo di promuovere la cooperazione internazionale tra le città che, entrando a farne parte, si impegnano a collaborare e sviluppare partnership con l'obiettivo di promuovere la creatività e le industrie culturali, per condividere le migliori pratiche, per rafforzare la partecipazione alla vita culturale, e di integrare la cultura nei piani di sviluppo economico e sociale.

(05/12/2014)

LEGGI ANCHE  Etruria in Festival
Condividi sui social: