Lunedì 22 Aprile 2024 - Anno XXII

Torna a Milano Fa’ la cosa giusta!

Laboratorio SchiscettaDal 13 al 15 marzo 2015 Milano ospiterà Fa’ la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, che giunge alla sua dodicesima edizione e si terrà nei padiglioni di fieramilanocity. Fa’ la cosa giusta! 2015 sarà luogo di incontro, scambio e condivisione, una piccola città nella città, con i “quartieri”, le “vie” e le “piazze”, che ospiteranno stand, botteghe artigiane, laboratori, spazi verdi, ristoranti, spettacoli e incontri; una planimetria espositiva che disegnerà una vera “città smart delle alternative possibili”. Innovazione e artigianalità saranno i due poli di gravitazione da cui guardare al … Leggi tutto

Laboratorio Schiscetta
Laboratorio Schiscetta

Dal 13 al 15 marzo 2015 Milano ospiterà Fa' la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, che giunge alla sua dodicesima edizione e si terrà nei padiglioni di fieramilanocity. Fa' la cosa giusta! 2015 sarà luogo di incontro, scambio e condivisione, una piccola città nella città, con i “quartieri”, le “vie” e le “piazze”, che ospiteranno stand, botteghe artigiane, laboratori, spazi verdi, ristoranti, spettacoli e incontri; una planimetria espositiva che disegnerà una vera "città smart delle alternative possibili”. Innovazione e artigianalità saranno i due poli di gravitazione da cui guardare al futuro.

Il pubblico di Fa' la cosa giusta! ritroverà prodotti ed iniziative legati ai temi che da sempre caratterizzano la fiera: alimentazione biologica, a km zero o cruelty free, moda etica, mobilità a basso impatto, arredamento green, giochi e proposte sostenibili per l'infanzia, prodotti del commercio equo e i progetti delle associazioni e cooperative non profit. A questi saranno affiancati molti nuovi approfondimenti trasversali, dedicati, ad esempio, alla sharing economy, all'autoproduzione, al welfare comunitario e alla pace.

Laboratorio Orti
Laboratorio Orti

Durante la fiera ci saranno spazi dedicati a varie iniziative, ad esempio quello dedicato alla sharing economy che avrà come protagoniste tutte le soluzioni che permettono lo scambio e la condivisione di oggetti, beni e servizi in modo più veloce, economico e sostenibile per l'ambiente. Oppure quello dedito all’autoproduzione nel quale si potrà imparare a produrre in casa repellenti per insetti, cosmetici e detergenti. La Cittadella della pace, proporrà mostre, incontri e approfondimenti sulle guerre che hanno scosso l'ultimo secolo, ma soprattutto dell'incessante ricerca della pace, della composizione dei conflitti e del superamento dei confini. Si partirà dal centenario dall'inizio del Primo Conflitto Mondiale per arrivare alle guerre degli ultimi anni. Lo spazio dedicato al welfare territoriale presenterà i servizi e i progetti delle realtà che rispondono ai bisogni concreti delle comunità sui singoli territori, da diversi punti di vista. Infine ai bimbi e alle loro famiglie saranno dedicati come ogni anno tanti incontri e laboratori creativi e spazi dedicati all'allattamento e al gattonamento, con giochi morbidi e cuscini.

LEGGI ANCHE  Presenze record al Museo sul Pleistocene di Roma

(09/01/2015)

Condividi sui social: