Martedì 4 Ottobre 2022 - Anno XX
Visita al museo a prova di smartphone

Visita al museo a prova di smartphone

L’applicazione Museoscienzapp Il museo nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, di Milano, ha annunciato ieri, mercoled' 21 gennaio, una nuova applicazione per smartphone destinata ai visitatori. Una conferenza stampa gremita ha accolto, insieme a Fiorenzo Galli, direttore generale del museo, i partner tecnologici del progetto, Samsung e […]

L'applicazione Museoscienzapp
L’applicazione Museoscienzapp

Il museo nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, di Milano, ha annunciato ieri, mercoled' 21 gennaio, una nuova applicazione per smartphone destinata ai visitatori. Una conferenza stampa gremita ha accolto, insieme a Fiorenzo Galli, direttore generale del museo, i partner tecnologici del progetto, Samsung e Ett. L’applicazione è gratuita, in italiano e inglese e aiuterà il pubblico del museo a orientarsi negli spazi interni, dai percorsi espositivi sino ai servizi. Comprende infatti una mappa dell’edificio di via San Vittore e un navigatore che accompagna l’utente fino alla meta.

Digitando “Highlight” l’applicazione dà alcune informazioni sugli oggetti più importanti della raccolta; quando poi si avvicina ad alcuni hot-spot del percorso espositivo, segnala al visitatore contenuti  video e sonori che è possibile scaricare e salvare.  L’applicazione funziona tramite la rete wi-fi del museo e l’ausilio della tecnologia Beacon, che permette una “geolocalizzazione” dei dispositivi in ambienti chiusi.

Antonio Bosio, Product and Solution director di Samsung Italia, ha dichiarato che si tratta di uno dei primi esempi a livello internazionale di soluzione Beacon nei musei.  MuseoscienzaApp è già attiva per gli smartphone Samsung  dotati di Bluetooth Low Energy. Per i prossimi due mesi sarà disponibile solo sugli apparecchi Samsung ma dopo il 1 aprile si potrà scaricare e utilizzare su tutti gli altri smartphone con sistema Android.

(22/01/2015)

© RIPRODUZIONE RISERVATA