Martedì 21 Maggio 2024 - Anno XXII

Disponibile nuovo catalogo Goasia Medio Oriente

Donna beduina che tesseIl nuovo catalogo di Goasia Medio Oriente nasce con la volontà di illustrare tutte le migliori proposte per il Medio Oriente e l’Asia centrale. La programmazione è molto vasta, si parte con Emirati Arabi, Armenia, Azerbaijan, Giordania, Iran e Israele, fino al Kyrgyzstan, Uzbekistan, Turkmenistan, introducendo tour molto speciali e inediti. Israele in Rosa, ad esempio, è un viaggio dedicato alla scoperta del mondo delle donne israeliane, rinomate in tutto il mondo per la loro bellezza e charme. Si partirà da Tel Aviv, dove si visiterà il centro dell’Artigianato Etiope dove donne immigrate dai villaggi vicini preservano … Leggi tutto

Donna beduina che tesse
Donna beduina che tesse

Il nuovo catalogo di Goasia Medio Oriente nasce con la volontà di illustrare tutte le migliori proposte per il Medio Oriente e l’Asia centrale. La programmazione è molto vasta, si parte con Emirati Arabi, Armenia, Azerbaijan, Giordania, Iran e Israele, fino al Kyrgyzstan, Uzbekistan, Turkmenistan, introducendo tour molto speciali e inediti.
Israele in Rosa, ad esempio, è un viaggio dedicato alla scoperta del mondo delle donne israeliane, rinomate in tutto il mondo per la loro bellezza e charme. Si partirà da Tel Aviv, dove si visiterà il centro dell’Artigianato Etiope dove donne immigrate dai villaggi vicini preservano anche tradizioni come modellare la terracotta, ricamare, scolpire e fare artigianato in paglia.

Lungo il percorso si visiterà il Lakiya Negev Center: il desert weaving è un progetto unico al mondo. Le donne beduine che ci lavorano tessono tappeti e altri oggetti di manifattura. Questo lavoro rappresenta una grande opportunità per sviluppare tutte le competenze tradizionali di filatura, tessitura e al tempo stesso acquisire nuovi ruoli anche nel business management e creare opportunità di reddito attraverso il loro lavoro.

I cataloghi sono disponibili per una consulenza immediata anche sul sito www.goasia.it/cataloghi

 (28/01/2015)

LEGGI ANCHE  Tor des Géants: audaci maratoneti in Valle d'Aosta
Condividi sui social: