Lunedì 15 Luglio 2024 - Anno XXII

ENIT promuove la Notte Rosa su tutta la costa adriatica

Enit promuove la notte rosa

Il successo riscontrato per la “Notte Rosa” romagnola ha portato ad estendere l’evento a tutta la Riviera Adriatica, da Trieste a Otranto. ENIT si è detta disponile a promuovere la manifestazione

Notte Rosa 2014, Grattacielo di Cesenatico. Foto di Luca Lucchesi
Notte Rosa 2014, Grattacielo di Cesenatico. Foto di Luca Lucchesi

Cristiano Radaelli, Commissario Straordinario dell’ENIT, ha dichiarato: “Il successo dell’edizione di quest’anno della “Notte rosa” romagnola, evidenzia come si può fare sistema creando grande valore aggiunto per una vasta area turistica. Estendere nei prossimi anni l’iniziativa a tutta la Riviera Adriatica, da Trieste a Otranto e anche ad altre regioni italiane sarebbe auspicabile per declinare il brand Italia ad un’area vasta del Paese, con un super evento turistico di rilevanza internazionale. Tutto ciò con un rapporto costo/beneficio assolutamente vantaggioso, perché si tratterebbe di creare una sinergia efficace fra le iniziative delle singole imprese turistiche e delle amministrazioni locali”.

A questo proposito, gli Assessori Regionali al Turismo di Emilia Romagna e Marche e i sindaci di Rimini e Pesaro hanno proposto a Enit di collaborare al fine di mettere insieme idee e risorse e presentarsi uniti di fronte alla concorrenza internazionale, con una “Notte rosa” che coinvolga le coste italiane dell’Adriatico.
“Una “Notte rosa” che coinvolga le coste italiane può essere una importante opportunità di richiamo anche per il turismo internazionale ed ENIT è a disposizione con la sua rete estera per promuovere una manifestazione che ha tutte le caratteristiche per diventare un prodotto turistico importante” ha aggiunto Radaelli.

LEGGI ANCHE  Bit 2018: giro del mondo in tre giorni
Condividi sui social:

Lascia un commento