Sabato 19 Ottobre 2019 - Anno XVII
Val d’Aosta, benessere ad alta quota

Val d’Aosta, benessere ad alta quota

In Val d’Aosta è stata inaugurata la Skyway, la funivia è tra le più alte al mondo. A Saint-Vincent una Alpine Luxury Experience per rigenerarsi con acque termali e wellness, di fronte allo straordinario panorama delle montagne

Val D'Aosta Skyway

Val D’Aosta, funivia Skyway

La Val d’Aosta è meta imperdibile quest’anno, con la famosa  Skyway, appena inaugurata e già apprezzata da migliaia di visitatori italiani e stranieri. Una sfida ingegneristica che porta in quota: a  2.200 metri c’è la stazione intermedia con due ristoranti, una sala conferenza/cinema, lo shopping center e il giardino botanico alpino Saussurea con oltre 800 specie di piante diverse; a 3500 metri si arriva a Punta Helbronner,  un cristallo incastonato nei ghiacciai, il punto più vicino alla vetta del Monte Bianco (www.montebianco.com). La nuova funivia è tra le più alte al mondo. Le cabine sono dotate di alta tecnologia e ruotano di 360 gradi, consentendo di godere di un panorama unico sulla catena del gigante d’Europa. Un’attrazione che spinge a riscoprire le bellezze della Val d’Aosta.

Saint Vincent, famosa per il Casino e le acque termali

saint-vincent-billia-1

Val D’Aosta, Saint Vincent, Hotel Billa

La storia delle acque benefiche di Saint Vincent, scoperte già nel 1770, e rinomate sia per la loro azione equilibratrice e regolatrice dell’apparato digerente, sia per curare le infiammazioni croniche delle vie aeree, vive ancora nel complesso delle Terme. E continua nello splendido centro wellness L’Eve del Grand Hotel Billia, all’interno del Saint-Vincent Resort & Casino, nuovo polo leisure firmato da Piero Lissoni, che invita ad un soggiorno all’insegna dello stile, del benessere, del gioco, dell’alta gastronomia.
Il cuore del complesso è sicuramente il Grand Hotel Billia che vanta la classificazione di cinque stelle lusso. Costruito i primi del ‘900, e considerato edificio storico, è stato da poco ristrutturato e riportato al suo splendore iniziale ed è affiliato al prestigioso marchio “The Leading Hotels of the World”, unica struttura in Val d’Aosta.
Il Parc Hotel Billia quattro stelle si connota invece come “Design Hotel”. I due hotel sono collegati da un tunnel alla parte ludica del Resort, ossia il Casino de la Vallée, tra le più importanti e prestigiose case da gioco europee. Affascinante la storia del Grand Hotel Billia, ultracentenario, legato al nome di un imprenditore di successo che agli inizi del ‘900 aveva sviluppato a Saint Vincent il turismo termale di aristocratici e alto borghesi. E’ appunto L’Eve, lo splendido centro wellness del Grand Hotel Billia, a perpetuare la tradizione del benessere di Saint Vincent.

Rilassarsi immersi in un paesaggio unico

saint vincent hotel billa

Saint Vincent, Hotel Billa

L’Eve si estende per 1.700 metri quadri e offre 6 beauty room, il percorso Kneipp, una piscina, che prosegue all’esterno, circondata dai lettini con vista sulla montagna; una vasca idromassaggio con cascata cervicale, bagno turco di marmo con cromoterapia, biosauna in legno, sauna finlandese, cascata di ghiaccio per effetto scrub, doccia tropicale con profumi di frutti, doccia di nebbia profumata, doccia di acqua calda e fredda per tonificare ed energizzare, zona relax con tisaneria e frutta secca.
L’Eve, che in patois, il tradizionale dialetto franco-provenzale valdostano, significa L’Acqua, sfrutta proprio tutte le virtù dei torrenti di montagna che sgorgano dai quattro mila d’Europa (Monte Bianco, Monte Rosa, Cervino e Gran Paradiso), imponente e maestosa corona naturale del Resort.
L’acqua si trova nella piscina scoperta a temperatura controllata, per bagni all’aperto anche nella stagione invernale, e nella piscina indoor, racchiusa tra ampie vetrate da cui ammirare il parco centenario e che si prolunga all’esterno con un idromassaggio; percorsi d’acqua con vasche in pietra, docce, cascate di ghiaccio, giochi di luce, profumi e colori regalano un’esperienza di totale rigenerazione.

I Percorsi per rigenerarsi

Saint Vincent, Eve

Saint Vincent, Eve

Il Percorso Kneipp prende il nome dall’abate tedesco Sebastian Kneipp che duecento anni fa cominciò a sperimentare gli effetti benefici di veloci bagni nelle acque fredde del Danubio. Oggi si fa camminando lungo una vasca con getti d’acqua sulle gambe a temperature diverse. Questo percorso è indicato per migliorare la circolazione, donando una maggiore irrorazione degli organi, dell’epidermide, dei centri nervosi, e stimolando il sistema immunitario.
La cascata cervicale, situata in una vasca con idromassaggio, è un getto di acqua a 33° posto a 1 metro e 20 di altezza, che esegue un massaggio energizzante e decontratturante alle spalle, indicata per allentare le tensioni muscolari dovute allo stress.
Il bagno turco, in marmo e con cromoterapia, grazie al calore, tra i 40 e i 60°C, 100% di umidità, aiuta ad eliminare, attraverso il sudore, le tossine. Agisce anche sulla psiche, come ottimo antidoto contro le tensioni. È indicato contro l’acne e le dermatiti e per alleviare i dolori localizzati (induce una ottimale circolazione con un maggior apporto di ossigeno alle zone danneggiate, portando alla riduzione del dolore, a favore di una guarigione più rapida).
La sauna finlandese e la biosauna in legno disintossicano in profondità e rendono la pelle luminosa e trasparente e i tessuti elastici.
La cascata di ghiaccio con effetto scrub offre un immancabile refrigerio dopo la sauna o il bagno di vapore e contribuisce alla pulizia della pelle, magari prima di sottoporsi a un trattamento.
La sleeping room con cromoterapia fa riferimento alla teoria dei chackra della medicina ayurvedica. E’ poi presente una palestra con macchinari di ultima generazione, collegati alla rete Internet per approfittare di tutte le funzionalità e collegamenti che la stessa può offrire in tempo reale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA