Lunedì 22 Luglio 2024 - Anno XXII

ZZZleepandGo: pisolino low cost ad Orio Al Serio

ZZZLeepAndGo-Low-Cost-Lounges

ZZLeepanGo è la mini lounge appartata che permette ai viaggiatori di schiacciare un pisolino ad Orio Al Serio mentre aspettano il volo. Il servizio è assolutamente low cost

ZZZleepandGo-Interno-Low-Cost-Lounges
ZZZleepandGo, Interno Lounge Low Cost

L’Aeroporto di Bergamo dà spazio al riposo e al sonno in una vera e propria mini lounge appartata e protetta da privacy assoluta. I passeggeri che vogliano dormire qualche ora in attesa del volo, in qualsiasi momento del giorno e della notte, potranno rivolgersi a ZZZleepandGo, il modulo abitativo concepito come una camera insonorizzata con letto, scrivania per lavorare, deposito bagagli, free wifi, schermo con orario dei voli sempre aggiornato, dotazione di prese usb e 220V.
Costo del servizio: 8 euro la prima ora, 7 euro ogni ora successiva. Le lenzuola si cambiano in automatico all’arrivo di un nuovo ospite, e l’abitacolo è ogni volta igienizzato e profumato.
I moduli abitativi, espressione di un format di hospitality fast&cheap di livello tecnologico avanzato, sono a disposizione dei passeggeri 24 ore su 24.

ZZZleepandGo-Le-3-Low-Cost-Lounges
ZZZleepandGo, le 3 Lounge Low Cost

ZZZleepandGo ha sviluppato una App iOS/Android che l’utente può scaricare e installare gratuitamente sul proprio smartphone o tablet per creare e gestire il proprio account, accedere alla cronologia di fatturazione ed effettuare nuove prenotazioni. Nel caso in cui l’utente non abbia scaricato la App, la registrazione può avvenire attraverso il sito web oppure direttamente sul device posizionato sulla parete esterna dei moduli. Al momento di uscire dalla stanza, il cliente seleziona l’opzione “checkout” sul device esterno e il sistema calcolerà l’intervallo tra check-in e check-out, applicando la tariffa corrispondente e inviando la fatturazione all’indirizzo email del cliente.

Per maggiori informazioni: www.zzzleepandgo.com

 

LEGGI ANCHE  Computer Stories: viaggio nell’evoluzione dell’informatica
Condividi sui social:

Lascia un commento