Giovedì 1 Dicembre 2022 - Anno XX
Padova, Basilica di Sant'Antonio

Padova, Basilica di Sant'Antonio

Padova ospita la Borsa del Turismo Religioso Internazionale

Alla presenza di 70 buyer nazionali e internazionali, si terrà al Palazzo della Ragione di Padova dal 3 al 6 ottobre 2015 la manifestazione che per la prima volta in Italia chiama a raccolta i più importanti operatori che si occupano di turismo religioso

Borsa-del-Turismo-Religioso-Internazionale

Durante la presentazione della Borsa del Turismo Religioso Internazionale

Si chiama Borsa del Turismo Religioso Internazionale (BTRI) il prossimo appuntamento che la Regione Veneto dedica, dal 3 al 6 ottobre 2015, al turismo spirituale e dei pellegrinaggi. La prima edizione della manifestazione vuole riunire sotto un unico tetto i più importanti operatori, italiani e internazionali, impegnati in questo particolare segmento turistico. Alla Borsa del Turismo Religioso Internazionale parteciperanno circa 70 buyer insieme a circa 200 seller in rappresentanza dell’offerta turistica di tutte le Regioni italiane e di molti Paesi europei. Tra i mercati di provenienza di buyer e giornalisti, ci sono quelli europei (Spagna, Austria, Francia, Repubblica Ceca, Polonia) e quelli extra-europei di area Bric, compreso il Sud America.

Borsa-turismo-religioso-logoL’inaugurazione ufficiale della BTRI avrà luogo il pomeriggio di sabato 3 Ottobre con l’apertura dell’area espositiva nel Palazzo della Ragione e la presenza di circa 25 stand dedicati a enti pubblici, religiosi, associazioni e aziende, tutti visitabili gratuitamente fino alla chiusura della manifestazione. Nei giorni successivi, oltre a fam trip e press tour dedicati alla scoperta di Padova e del territorio veneto, avranno luogo i due workshop B2B: “Across Veneto”, dove i protagonisti saranno gli operatori turistici veneti (lunedì 5 Ottobre); BTRI “Italy and the World”, a cui parteciperanno seller italiani e stranieri (martedì 6 Ottobre).

Padova-CAPPELLA-DEGLI-SCROVEGNI

Padova, Cappella degli Scrovegni

“Turismo religioso è pellegrinaggio e spiritualità, ma è anche conoscenza e scoperta di siti di straordinaria ricchezza e bellezza – spiega l’Assessore al Turismo e alle Attività Promozionali della Regione del Veneto, Federico Caner – In sintesi, Padova è sicuramente la città della devozione a Sant’Antonio, ma anche della Cappella degli Scrovegni, un capolavoro che il mondo ci invidia. E’ il Veneto intero a presentare questo insieme di elementi che compongono un’ampia e variegata proposta turistica religiosa”.

La Borsa del Turismo Religioso Internazionale è su Internet all’indirizzo http://www.btri.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA