Sabato 3 Dicembre 2022 - Anno XX
Intesa Mibact – Coldiretti per il turismo agroalimentare

Intesa Mibact – Coldiretti per il turismo agroalimentare

Durante la sessione plenaria gli Stati Generali del Turismo Sostenibile Mibact e Coldiretti hanno firmato l’intesa atta a promuovere il turismo agroalimentare italiano

stati-generali-turismo-sostenibile

Stati Generali del Turismo Sostenibile

Il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, ha concluso in sessione plenaria gli Stati Generali del Turismo Sostenibile che si sono svolti dall’1 al 3 ottobre al Museo Nazionale Ferroviario della Fondazione Ferrovie dello Stato di Pietrarsa, in provincia di Napoli. “Grazie al lavoro intenso e partecipato di questi tre giorni – ha dichiarato il Ministro Franceschini – arriveremo alla Carta di Pietrarsa sul Turismo Sostenibile entro i primi di dicembre, un documento che farà parte del più vasto aggiornamento del Piano Strategico Nazionale del Turismo, al quale sta lavorando Il Comitato Permanente del Turismo che ho recentemente reinsediato. L’appuntamento è per i prossimi 7, 8 e 9 aprile 2016 sempre a Pietrarsa dove questi temi verranno discussi anche con il mondo della cultura, che m’impegno a coinvolgere sin d’ora il più possibile in questa prossima iniziativa”.

La-firma-mibact---coldiretti

La firma dell’Intesa Mibact – Coldiretti

Durante la giornata conclusiva, è stato firmato un protocollo di intesa per valorizzare e promuovere il turismo agroalimentare. A firmarlo il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, e il presidente di Coldiretti, Roberto Moncalvo. “Firmiamo una convenzione molto importante – ha detto Franceschini – Occuparsi di cultura in Italia vuol dire anche occuparsi di paesaggio e di eccellenze enogastronomiche. La Coldiretti ha fatto un lavoro molto importante in questi anni e con questo accordo di oggi vogliamo lavorare insieme, sapendo che una parte del mio lavoro, essendo ministro della Cultura, è occuparmi del paesaggio e delle nostre tipicità, patrimonio da conservare come dice la Costituzione. Ecco perché una parte di questo accordo mi sento di firmarla più come ministro della Cultura che come ministro del Turismo”.

Dario-Franceschinia-Pietrarsa

Dario Franceschini a Pietrarsa

“E’ questo il risultato del lavoro di intere generazioni di agricoltori impegnati a difendere nel tempo la biodiversità sul territorio e le tradizioni alimentari”, ha affermato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo nel sottolineare che “si tratta di un bene comune per l’intera collettività e di un patrimonio anche culturale che l’Italia può oggi offrire con orgoglio sul palcoscenico mondiale. L’Italia e il suo futuro sono legati alla capacità di tornare a fare l’Italia anche nell’offerta turistica, imboccando intelligentemente la strada di un nuovo modello di sviluppo che trae nutrimento dai punti di forza che – precisa Moncalvo – sono il proprio patrimonio storico ed artistico, il paesaggio e il proprio cibo”.
Presenti, al momento della firma, anche il vice presidente, Gennarino Masiello, la delegata di Coldiretti Giovani Impresa, Maria Letizia Gardini, e il direttore di Coldiretti Campania, Simone Ciampoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA