Venerdì 2 Dicembre 2022 - Anno XX
Palazzo Ducale, Venezia

Palazzo Ducale, Venezia

Venezia, chiude in bellezza il Festival delle Ville Venete

Si conclude il Festival delle Ville Venete. La location della Sala dello Scrutinio a Palazzo Ducale ha ospitato la cerimonia di premiazione del Premio Villa Veneta 2015

Festival-Ville-Venete_LocandinaSi è conclusa la nona edizione del Festival delle Ville Venete a cui hanno aderito oltre ottanta Ville storiche ubicate in Veneto e in Friuli Venezia Giulia appartenenti a privati o a istituzioni pubbliche. L’obiettivo dell’Istituto Regionale Ville Venete (IRVV) è stato di consentire l’apertura straordinaria, durante tutto il periodo estivo, di alcune dimore di rilevante importanza storico-artistica al fine di diffondere la cultura e la storia della Serenissima Repubblica di Venezia attraverso intrattenimenti di varia natura: musica, teatro, danza, incontri con l’autore, conferenze, percorsi di degustazione enogastronomica e laboratori didattici.

Villa-Contarini-Ghirardi

Villa Contarini Ghirardi

La risposta del pubblico è stata positiva e motivata dall’opportunità di assistere non solo all’evento programmato nella singola Villa, ma anche di riuscire ad ammirare le bellezze architettoniche delle dimore patrizie, alcune delle quali risalenti al Rinascimento e utilizzate dai nobili veneziani durante l’estate come luogo di “villeggiatura” arricchite da giardini, parchi, fontane e peschiere.
L’evento inaugurale, che ha sancito l’apertura ufficiale della Programmazione di Veneto per Expo 2015, si è tenuto il 5 Giugno 2015 presso Villa Contarini Ghirardi sita a Piazzola sul Brenta (Padova), nel corso del quale si è assistito al concerto dei Solisti Veneti, rinomata orchestra da camera per le sue esecuzioni di musica barocca, mentre l’evento di chiusura ha avuto luogo a Palazzo Ducale.

sala-dello-scrutinio_palazzo-ducale_venezia

Sala dello Scrutinio, Palazzo Ducale

Nella cornice della Sala dello Scrutinio, adiacente alla notissima Sala del Maggior Consiglio, hanno preso parte alla manifestazione tutte le persone che hanno collaborato al progetto,- definito itinerante proprio per la peculiarità di essere un itinerario turistico che ha toccato province venete e friulane-, proprietari di ville, Istituzioni, enti ed  associazioni.
Sono stati assegnati premi e riconoscimenti ai proprietari di Ville Storiche per l’egregio impegno sostenuto per interventi di riqualificazione, di tutela del patrimonio artistico e paesaggistico, nonché per la fruizione pubblica; sono stati premiati alcuni Comuni sia del Veneto che del Friuli per aver saputo  recuperare e valorizzare le ville pubbliche.

Premiazione-Alberto-Angela

Premiazione Alberto Angela

Tra gli animatori della serata che si sono susseguiti sul podio per i discorsi di ringraziamento, è intervenuto anche Alberto Angela, il noto divulgatore scientifico e scrittore, a cui è stato assegnato il “Premio Villa Veneta 2015” per il prezioso contributo alla valorizzazione, diffusione del patrimonio artistico, architettonico e culturale che lo contraddistingue da anni sia attraverso i suoi servizi televisivi, sia attraverso i suoi libri.
Il suo discorso ha messo in luce quanto sia prezioso il nostro patrimonio artistico culturale frutto delle capacità intrinseche del popolo italiano il quale, fin dall’antichità, ha saputo destreggiarsi e misurarsi in opere complesse sempre all’insegna di un denominatore comune: “ la bellezza” che ancora oggi, noi italiani, ritroviamo nelle varie espressioni d’arte in quanto la ricerca del “bello” è il nostro modo di pensare e di vivere.

Il progetto Festival Ville Venete è stato realizzato con il patrocinio dell’IRVV, la Presidenza del Consiglio dei Ministri,ANCI Veneto, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e  con la collaborazione ed il sostegno dei numerosi sponsor.

Informazioni:
www.irvv.net
www.fondaziondeaida.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA