Giovedì 18 Agosto 2022 - Anno XX
Natale in Alto Adige fuori dai luoghi comuni

Natale in Alto Adige fuori dai luoghi comuni

Un’idea per i prossimi week-end o per il ponte dell’Immacolata? Si, ma lontano da luoghi affollati, alla ricerca di tradizioni autentiche. Vi proponiamo i mercatini dell’Alto Adige di Renon, Chiusa all’Isarco, Sarentino, Castel Tirolo

Puntualmente, in questa stagione dell’anno, si annunciano variopinti mercatini natalizi, molti dei quali largamente conosciuti. Eppure ci sono tanti piccoli borghi appartati, che possono realmente  condurre in un’altra atmosfera, alla scoperta di tradizioni artigianali e antiche consuetudini che riescono a sopravvivere pur in tempi di globalizzazione. Partiamo ad esempio dall’Alto Adige. Nonostante siano famosi i suoi mercatini natalizi  di Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno e Brunico, capaci ogni anno di attrarre migliaia di turisti, l’Alto Adige può riservare più di una meraviglia.

Altopiano del Renon

Natale_TreNatale_Renon

TreNatale, Renon

Siete mai stati sull’altopiano del Renon? Ammirare il massiccio dello Sciliar da Soprabolzano e Collalbo, lontano dai rumori della città, è una di quelle esperienze da vivere in prima persona, per la spettacolarità del paesaggio. Paesaggio caratterizzato dalla presenza delle “piramidi di terra”, formazioni coniche che contribuiscono a rendere fiabesco questo territorio che tanto affascinò anche Sigmund Freud. In effetti oggi bastano dodici minuti di funivia da Bolzano per raggiungere l’altopiano del Renon e immergersi nell’atmosfera natalizia di un autentico luogo di montagna. Ad attendervi l’originalissimo mercatino natalizio allestito proprio all’interno dei vagoni del trenino storico della ferrovia del Renon (avviata nel 1907). In ogni vagone, illuminato a festa del “TreNatale” si potranno acquistare oggetti dell’artigianato locale o semplicemente assaporare  pandolce o vin brulé, al suono della musica dal vivo (tutti i week-end dal 28 novembre al 27 dicembre).

Il borgo di Chiusa all’Isarco

Natale_Borgo_Chiusa

Borgo di Chiusa all’Isarco

Lo splendido borgo di Chiusa all’Isarco, non a caso tra i borghi più belli d’Italia, continua ad ammaliare col suo fascino medievale, con gli edifici in stile gotico sudtirolese, con le insegne  in ferro battuto, i suoi balconi fioriti che si affacciano sul torrente Tinne. Superbamente orgogliosa del suo passato, in occasione dell’avvento, si animerà anche di guardiani notturni a vegliare sull’abitato che si snoda tra Città alta e Città bassa mentre, nei suoi vicoli pittoreschi, melodie medioevali evocheranno tempi passati. Giocolieri e mangiafuoco incanteranno il pubblico con la loro maestria, che compete con quella dei suoi abili artigiani. Da non perdere, quindi, un tour nel suo famoso mercatino, ricco di prodotti alimentari (dai vini DOC della valle Isarco, allo speck, dai canederli al miele) nonché vetrina eccellente dell’artigianato locale (dal 27 novembre al 20 dicembre).

Valle Sarentino

Natale_Val-Sarentino_cavalli

Natale a cavallo in Val Sarentino

Non avete ancora assaggiato lo striezel ripieno di speck? Allora è  tempo di fare un salto a Sarentino, nell’omonima valle. Lo striezel  è un pane tipico ripieno di speck,  tra le specialità preparate al momento, come i lebkuchen (biscotti speziati), il cui profumo inconfondibile viaggerà nell’aria fresca a stuzzicare i sensi dei visitatori che potranno cercare qualche manufatto pregiato, quali merletti, cornici in legno, o i famosi ricami sarentini, realizzati con piume di pavone su cuoio,  in una delle  venti casette in legno, decorate e illuminate, quest’anno da lanterne di ogni forma e dimensione, disseminate nel borgo. Sarentino, luogo che ha conservato intatta la sua autenticità,  offrirà ai suoi ospiti gite in carrozza, esibizioni musicali ma anche visite guidate al maso storico  “Rohrerhaus”, edificio realizzato nel XIII secolo (tutti i weekend e giorni festivi, dal 28 novembre al 20 dicembre).

Castel Tirolo

Mercatino-Castel-Tirolo

Mercatino Castel Tirolo

Per il ponte di Sant’Ambrogio e del’Immacolata, un programma variegato è quello proposto da Castel Tirolo, Tirolo. Fino alle ore 20 il cortile interno e la sala dei cavalieri del castello si accenderanno di un tripudio di luci (dal 5 all’8 dicembre). Artigiani locali espongono i loro manufatti, mentre bande musicali e cori, insieme a piccoli animali caratterizzeranno l’edizione 2015.
Il vino, infine, è protagonista nella storica tenuta di Castello Rametz, nei pressi di Merano, dove le degustazioni di vini eccellenti sono accompagnate da canti tradizionali, letture natalizie, prelibatezze culinarie. E in più ogni domenica di avvento, alle ore 12, una speciale sorpresa di Natale (dal 4 al 20 dicembre).

Per prenotazioni e informazioni su queste ed altre iniziative nel periodo dell’Avvento in Alto Adige: www.bookingaltoadige.com

Scopri gli altri Mercatini di Natale:
2. “Natale nel Basso Tirolo, in Alta Badia e Slovenia
3. “Natale: in treno verso le città addobbate della Svizzera
4. “Natale: dai laghi dolomitici ai laghi carinziani
5. “Natale: tradizioni secolari e innovazione in Germania

© RIPRODUZIONE RISERVATA