Sabato 28 Maggio 2022 - Anno XX
Travel trend: le destinazioni emergenti nel 2016

Travel trend: le destinazioni emergenti nel 2016

Zante, Corfù e Malé sono le destinazioni che negli ultimi tre anni hanno visto il maggior incremento delle ricerche voli dall’Italia attraverso il motore di ricerca viaggi Skyscanner. Fra le prime dieci città “emergenti” da tenere d’occhio per il 2016 rientrano anche Tokyo, Eindhoven e L’Avana

Destinazioni_Filippine_Manila

Manila, Filippine

Secondo lo studio annuale sui travel trend, il motore di ricerca viaggi globale Skyscanner ha analizzato milioni di ricerche di voli dall’Italia effettuate negli ultimi tre anni per individuare le destinazioni che hanno registrato il maggior incremento di interesse e si presentano come mete emergenti per il 2016.
“Guardando all’andamento delle ricerche dei voli dall’Italia nell’ultimo trienno è interessante notare come gli italiani si dimostrino sempre più flessibili nella scelta della meta di viaggio e più attenti rispetto al passato a valutare le destinazioni in base a differenti criteri, come l’offerta turistica complessiva o la situazione politica ed economica”, spiega Filippo De Matteis, Marketing Manager per l’Italia di Skyscanner. Fra le venti destinazioni che hanno registrato la maggior crescita di interesse da parte degli italiani vi sono molte isole greche e spagnole. Per alcune destinazioni di lungo raggio divenute più facilmente accessibili troviamo L’Avana e Colombo, o Tokio dovuta a una riduzione dei prezzi dei voli. “La ricerca mostra anche città come Varsavia o Eindhoven che riflette la curiosità degli italiani per destinazioni di prossimità meno frequentate dal turismo di massa”, ha concluso De Matteis.

Nella destinazioni mare: Grecia, Spagna, Maldive

Destinazioni_Maldive_Male

Maldive

Le destinazioni mare di lungo e breve raggio dominano la classifica delle mete con i maggiori incrementi nelle ricerche. Prime fra tutte le isole greche: Zante (+33%), Corfù (+28%), oltre alle già gettonatissime Mykonos e Santorini, rese appetibili da prezzi molto vantaggiosi e una rete estesa di collegamenti, diretti e low cost. Tra le isole spagnole vi è interesse per Minorca (+16%) e Tenerife (+12,5%), oltre alla amata Siviglia (+8%), divenuta meta ambita da cineturisti appassionati di Game of Thrones. Malta ha avuto un aumento di quasi il 13% delle ricerche per Luqa, grazie alle nuove rotte, anche low cost da molteplici aeroporti italiani.
Tra le destinazioni mare di lungo raggio che piaccioni agli italiani ci sono Malé che ha visto un aumento di quasi il 25% delle ricerche, e Santo Domingo in crescita di oltre il 15%.

Eindhoven e Varsavia, le nuove “capitali” europee

Destinazioni_PaesiBassi_Eindhoven

Eindhoven, Paesi Bassi

A sorpresa, fra le nuove città “regine” d’Europa troviamo quest’anno Varsavia, che solo nell’ultimo anno ha registrato un impressionante +45% delle ricerche (+8,5% nel triennio 2013-15).
Eindhoven ha visto ricompensati i propri sforzi ed investimenti – con un aumento di quasi il 17% delle ricerche di voli dall’Italia – grazie al rafforzamento dei collegamenti e del traffico verso il proprio aeroporto, beneficiando della vicinanza geografica della ben più popolare Amsterdam.

L’Avana e Tokyo, i due volti più trendy dei viaggi intercontinentali

Destinazioni_Giappone_Tokyo

Tokyo, Giappone

I prezzi dei voli in calo e la svalutazione dello yen hanno reso finalmente possibile il sogno di immergersi nella frenesia della capitale giapponese, in pieno fermento in vista delle Olimpiadi del 2020, facendo registrare un aumento di oltre il 18% delle ricerche verso Tokyo nel triennio 2013-2015. Sin dai primi discorsi sulla possibile sospensione dell’embargo contro Cuba da parte degli Usa e ancor più dopo la sua ufficializzazione, le ricerche dei voli per L’Avana sono state in costante aumento (in media +16%). Inizia, inoltre, a crescere l’interesse per un’altra capitale “latina”, Buenos Aires, con ricerche dei voli in aumento in media del 4% negli ultimi tre anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA