Sabato 18 Maggio 2024 - Anno XXII

Passeggiate letterarie nelle Cinque Terre

Monterosso_ParcoCinqueTerre

Dai primi di febbraio, le guide accompagnano i turisti nei luoghi frequentati e amati da Eugenio Montale. E’ l’idea del “museo diffuso” per promuovere un modo alternativo di vivere il territorio

limoniIl parco nazionale delle Cinque Terre propone, a partire da febbraio, escursioni ispirate a Eugenio Montale. Le colline di Monterosso, che il poeta frequentò  e che furono ispirazione di molti suoi versi, sono il luogo scelto per un nuovo modo di intendere il turismo sulla costa ligure. Le guide accompagnano gruppi di visitatori lungo i luoghi montaliani del parco: da Monterosso, verso la villa estiva del poeta, alla ricerca di punti panoramici, piante e ambienti citati dal poeta nelle sue opere. Le guide sono Carlo Torricelli, naturalista e Cristina Currarini, esperta di letteratura. Si propongono a turisti italiani, ma anche stranieri, e potranno organizzare escursioni a Corniglia e Vernazza. Le passeggiate sono aperte a tutti: basterà avere un abbigliamento adatto e voglia di camminare. Il primo appuntamento sarà il 13 febbraio e dal mese di marzo le visite guidate di svolgeranno ogni primo sabato del mese.

In ricordo di Eugenio Montale

vigneti-e-Manarola_SentieroVolastra_Corniglia
Vigneti a Manarola, Sentiero Volastra, Corniglia

Il parco delle Cinque Terre è oggi parco Letterario Eugenio Montale. Già note, in tutto il mondo, come destinazione privilegiata del territorio di La Spezia, le Cinque Terre sono entrate, da fine 20015, nel circuito dei parchi letterari coordinati dalla società Dante Alighieri. Spiega Marzia Vivaldi, responsabile della comunicazione  per il parco: “Negli ultimi due anni il nostro territorio è diventato meta di un turismo di massa, difficile da gestire. Noi vogliamo creare un modo diverso di intendere il viaggio: un turismo di passioni, esercitato da persone più consapevoli, che abbiano un’idea precisa dei luoghi che vengono a visitare”. La formula è quella del “museo diffuso”, l’esplorazione del parco è un  modo per conoscere la sua storia.

LEGGI ANCHE  Roma: la Grande Guerra tra poesia, dramma e musica

Poesia e natura

monterosso
Monterosso

Destagionalizzare, promuovere il territorio attraverso la ricerca di un target più definito di destinatari, sembrano essere gli obiettivi del parco per il 2016.
Durante le escursioni, i visitatori potranno osservare, dall’esterno, la villa di proprietà della famiglia del poeta, dove Montale soggiornò a lungo, sin da bambino. I turisti avranno, inoltre, modo di assistere alla lettura di versi  del poeta, lungo soste dedicate.
Segnaletica e indicazioni saranno utili a chi vuole andare alla scoperta dei luoghi montaliani in autonomia, senza partecipare alle visite guidate. La cartellonistica aiuterà i visitatori e alcuni corner dedicati, nei centri di accoglienza del parco, completeranno le informazioni.
Le passeggiate guidate saranno gratis per chi si doterà della Cinque Terre Card. Si prenotano al telefono o via mail, con il dovuto anticipo.

Informazioni e prenotazioni: 339 8340911, comunicazione@parconazionale5terre.it

Condividi sui social:

Lascia un commento