Domenica 16 Dicembre 2018 - Anno XVI
Assegnati a Roma gli Oscar del turismo. Successo della Puglia

Assegnati a Roma gli Oscar del turismo. Successo della Puglia

Sono stati assegnati a Roma i 43 Oscar del Turismo. Premiata l’Italia, successo della Puglia come regione più amata. Il sottosegretario Bianchi ha invitato tutti gli operatori del mondo del turismo italiano a non fermarsi e a continuare a lavorare

Oscar del TurismoSerata di gala nella cornice dell’Acquario Romano, nel cuore della capitale, per la consegna dei riconoscimenti di Italia Travel Awards, prima edizione del premio nato per celebrare l’impegno e la competenza nel settore turistico italiano. Alla presenza di 350 ospiti rappresentanti dell’intero comparto turistico, sono stati assegnati i 43 Oscar del Turismo decretati da oltre 6.500 agenti di viaggio e viaggiatori, dopo 6 mesi di votazioni che hanno superato il numero totale di 76.100. L’Italia come migliore meta culturale, la Puglia come regione più amata, gli Stati Uniti e l’Oman come migliori destinazioni, Maldive come destinazione mare, Mykonos come miglior destinazione Lgbt.

Sono solo alcuni dei ben 43 riconoscimenti assegnati nel corso della prima edizione degli Italia Travel Awards, un po’ gli Oscar del Turismo. Tra gli altri premiati anche la migliore compagnia crocieristica (Costa scelta dagli agenti di viaggio, Msc dai viaggiatori), la migliore compagnia di traghetti (Gnv Grandi navi veloci per gli agenti e Moby Lines per i viaggiatori), la migliore compagnia aerea (Alitalia per i voli nazionali, Emirates per gli internazionali e migliore in assoluto per i viaggiatori, easyJet per i low cost), la migliore compagnia ferroviaria (Trenitalia), la migliore associazione di categoria (Astoi), il miglior tour operator (Alpitour per gli agenti e Eden Viaggi dai viaggiatori, Press Tours per viaggi specializzati, Veratour per i villaggi), la migliore Olta – On line Travel Agency (Albatravel), il miglior Gds – Global Distribution System (Amadeus), il miglior sito di prenotazioni on line (Booking.com), la miglior compagnia assicurativa (Allianz), il miglior autonoleggio (Hertz), il miglior parco a tema (Disneyland Paris).

La serata di premiazione

La serata di premiazione

Il sottosegretario Bianchi ha invitato tutti gli operatori del mondo del turismo italiano a non fermarsi e a continuare a lavorare. “Il premio all’Italia come migliore destinazione culturale – ha spiegato – conferma che l’intuizione del governo di mettere insieme turismo e cultura va nella direzione giusta, ma il nostro Paese potrebbe concorrere con onore in tutte le altre categorie. Questo è il primo governo che torna a investire in cultura e che considera il turismo un vero e proprio volano di sviluppo economico e sociale del Paese”.
Tutti i 43 vincitori degli Oscar del Turismo potranno utilizzare il logo “Italia Travel Awards, Vincitore 2016” che simboleggia l’impegno, la passione, l’eccellenza dei protagonisti dell’industria del turismo italiano.  All’origine di questo premio la passione di due imprenditrici, Roberta D’Amato e Danielle Di Gianvito. “Siamo molte emozionate e felici, alla fine di un anno e mezzo di lavoro i tantissimi voti attestano un’ottima risposta sia del trade che del consumer – dicono – e mandano un chiaro messaggio di apprezzamento per il lavoro, la passione e la forza di reinventarsi delle aziende in nomination, in un momento particolarmente difficile per il turismo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA