Mercoledì 17 Agosto 2022 - Anno XX
Incidente ferroviario. Indignazione e ‘mea culpa’ non scongiurano le tragedie

Incidente ferroviario. Indignazione e ‘mea culpa’ non scongiurano le tragedie

Dopo il tragico incidente ferroviario accaduto nelle Puglie il presidente Mattarella ha detto che “E’ inammissibile” e il vescovo di Andria ha accusato “Trattati come una periferia d’Italia”. Un altro incidente ferroviario accaduto nove anni fa in Sardegna non si è ancora svolto

Dopo il tragico incidente ferroviario accaduto nelle Puglie …
… Si è scoperto che (alla faccia del progresso registratosi negli ultimi 157 anni) il traffico ferroviario (oltretutto sul binario unico) era “ancora” regolato ‘per telefono’ (inventato da Meucci, 1859) …

Incidente Mattarella-al-funerale-a-andriaA commento del tragico incidente ferroviario accaduto nelle Puglie il presidente Sergio Mattarella ha detto che “E’ inammissibile” …
Mica tanto … (vedi sopra).
Inammissibile se pensiamo che nel 2016 esistono applicazioni che tengono traccia di quanti millilitri fai di pipì in un giorno, che ti indicano quanto tempo impieghi da casa al lavoro (senza che nessuno lo chiede), ti dicono se piove, ti misurano il battito cardiaco e le pulsazioni eppure non siamo in gradi di avvertire due macchinisti che i loro treni stanno per scontrarsi.

Ad Andria il vescovo durante i funerali dei morti dell’incidente ferroviario (vedi sopra) ha accusato: “Trattati come una periferia d’Italia” …
Il vescovo non è mai venuto a vedere come viaggiano i pendolari sulla Cremona – Milano?

Prendendo spunto da un altro incidente ferroviario, queste modeste Spigolature propongono di cambiare un antico detto: da “Ciucco come la Giustizia” a “Lento come la Giustizia” (e ciò non è bello in un Paese sedicente civile…).
Non si è ancora svolto il processo (manco quello di 1° grado) per l’incidente ferroviario che in Sardegna causò la morte di 3 persone 3 (ben) 9 anni fa 9 …

Dopo le sconfitte elettorali a Torino e Roma il Pd corre il rischio di una massiccia dèbacle…
Al progetto di alcuni parlamentari Dem di multare i clienti delle prostitute ha fatto seguito una valanga di minacce (Corriere, 14/7): “Non vi votiamo più!” (e c’è chi dice che l’Italia non sta andando a puttana …).

© RIPRODUZIONE RISERVATA