Domenica 3 Luglio 2022 - Anno XX
In estate a Parigi si va in spiaggia sul “lungomare” della Senna

In estate a Parigi si va in spiaggia sul “lungomare” della Senna

Da luglio fino a metà settembre La Ville Lumière e l’Ile de France diventano località balneari. L’estate a Parigi e dintorni si sviluppa lungo i canali, tra spiagge cittadine e programmi ricchi di eventi, concerti, spettacoli e attrazioni.

Estate parigina Paris-plages-2Paris Plages ritorna anche quest’anno per rallegrare l’ estate parigina. Da quindici anni le rive della Senna si trasformano in spiagge attrezzate e attrazioni. Una differenza rispetto agli anni precedenti, non ci sarà la sabbia (la ditta che la riforniva è stata indagata per sovvenzioni all’Isis), ma l’erba e le palme si. Come al mare negli stabilimenti balneari ci sono sdraio e ombrelloni. Gli appuntamenti con la spiaggia parigina sono sulla voie Georges-Pompidou, nel piazzale dell’Hôtel de Ville, al Port de Solférino et des Invalides e al Bassin de la Villette, il più grande specchio d’acqua artificiale della città, che collega il canale dell’Ourcq al canal Saint-Martin. Non mancano zone relax, piste ciclabili e pedonali, chioschi, bancarelle, attività culturali e sportive.

Estate parigina in piscina e sui canali

Estate parigina Paris-plages-6Al Bassin de la Villette, nel 19° arrondissement, fino al 15 settembre restano aperte tre piscine di diverse profondità per ogni età. L’area, aperta tutti i giorni dalle 11 alle 21, è accessibile anche ai disabili e può ospitare fino a trecento persone per volta. L’uso di spogliatoi, docce, servizi igienici e sdraio sono gratuiti.
Chi al nuoto preferisce la navigazione potrà usare il servizio Marin D’Eau Douce che offre escursioni sui canali con piccole imbarcazioni elettriche, alimentate con energia da fonti rinnovabili. Un mezzo inusuale, ecologico e assolutamente silenzioso per ammirare la città da un punto di vista diverso dal solito, che si tratti di una gita con gli amici, una fuga romantica o un viaggio in compagnia della famiglia. Si parte dal Bassin de la Villette per andare alla scoperta del bacino e dei Canal Saint Martin, Canal Saint Denis e Canal de l’Ourcq.

Estate parigina tra spettacoli, laboratori e street art

Estate parigina Paris-plages-5L’ estate parigina è fatta anche di moltissime attrazioni. Fino al 27 di agosto si può scegliere tra spettacoli, laboratori, mostre, cinema all’aperto, street-art, nuoto, spiagge, brunch o aperitivi e persino attività equestri. Il Jardin d’Acclimatation offre, tra le tante attrazioni, giochi d’acqua, una piscina per bambini, e il suo famoso Jardin-Plage davanti alle Grandes Ecuries, dove è possibile fare castelli di sabbia come in riva al mare.
Per scoprire un lato insolito dell’Ile de France è da mettere in agenda, la manifestazione Houilles Plage che, fino al 10 settembre, animerà il comune francese da cui prende il nome, situato nel dipartimento degli Yvelines. Il parco Charles de Gaulle si riempirà di sdraio e ombrelloni. L’estate di Houilles sarà contraddistinta da tanto sport: tornei di pallacanestro, pallavolo, beach soccer, beach rugby, badminton, ping pong, calcio freestyle, boot-camp, lezioni di fitness, danza, tai chi, zumba, e pure il festival della capoeira. Per i meno sportivi da segnalare i divertenti laboratori di teatro, di scrittura creativa e di magia e, per gli amanti del grande schermo, il cinema en plein air.

Info: www.parisinfo.com/  –  AtoutFrance  

Leggi anche:

Francia: 14 luglio allonsanfandelapatrì… Viva i Gabachos…

Le antiche faggete e le fortezze veneziane di terra nel Patrimonio Unesco

La Thuile: il fascino della montagna in estate

© RIPRODUZIONE RISERVATA