Venerdì 30 Settembre 2022 - Anno XX
Costa Smeralda come sarà

Costa Smeralda come sarà

Costa Smeralda nave da crociera a propulsione green

Nei cantieri finlandesi Meyer di Turku sono partiti i lavori per la costruzione di Costa Smeralda. La nuova nave da crociera della Costa Crociere sarà la prima alimentata con gas naturale liquido.

Costa Smeralda Il primo taglio, cantieri di Turku

Il primo taglio della lamiera ai cantieri Meyer di Turku

Nel cantiere navale Meyer a Turku, Finlandia, si è svolto il 13 settembre scorso il taglio della lamiera della prima delle due navi di Costa Crociere alimentate con gas naturale liquefatto (LNG). Annunciato anche il nome della nuova nave, che si chiamerà Costa Smeralda, in omaggio al meglio dell’Italia e a uno dei luoghi più belli del Mediterraneo.
Costa Smeralda fa parte di un piano strategico di crescita di Carnival Corporation & plc – il più grande gruppo crocieristico al mondo con 10 diversi marchi, tra cui anche Costa Crociere – che prevede la costruzione di 7 nuove navi alimentate a LNG. A partire dall’autunno 2018, con la consegna di AIDAnova del marchio AIDA Cruises, che opera solo nei paesi di lingua tedesca, queste 7 navi andranno ad arricchire la flotta del gruppo Carnival, composta attualmente da 103 navi in servizio.

Costa Smeralda una città galleggiante a basso inquinamento

Costa Smeralda Neil Palomba

Neil Palomba durante la presentazione

Costa Smeralda, che avrà una stazza lorda di oltre 180mila tonnellate e offrirà più di 2.600 cabine per un totale di circa 6.600 passeggeri, entrerà in servizio nell’ottobre 2019.
Nel 2021 è prevista la consegna di una seconda nave, gemella di Costa Smeralda, sempre costruita da Meyer-Turku. Entrambe le navi Costa saranno alimentate sia in porto che in mare aperto con LNG, il combustibile fossile più “pulito” al mondo. Il gas sarà immagazzinato in appositi serbatoi a bordo delle navi e utilizzato per produrre il 100% dell’energia necessaria alla navigazione e ai servizi di bordo, grazie a motori ibridi a doppia alimentazione. L’utilizzo di LNG sarà una grande innovazione in termini di impatto ambientale, perché consentirà di ridurre in maniera significativa le emissioni di gas di scarico, in particolare quelle di zolfo (SO2), di azoto (NO2), di CO2 e particolato.

Innovazione, design, tecnologia

Costa Smeralda Neil Palomba e Jan Meyer

Neil Palomba e Jan Meyer

“Queste navi consolideranno la leadership del Gruppo Costa, già numero uno in tutti i principali mercati dell’Europa continentale”, ha affermato Michael Thamm, CEO del Gruppo Costa e di Carnival Asia.
Le due navi Costa rappresentano una vera innovazione a livello globale e fisseranno nuovi standard per l’intero settore” – ha aggiunto Neil Palomba, Direttore Generale di Costa Crociere – “Saranno infatti tra le prime navi da crociera in assoluto alimentate a LNG, e le prime a essere commercializzate in diversi mercati mondiali, in particolare quelli europei: daranno quindi un impulso allo sviluppo di questa tecnologia green, soprattutto nell’area del Mediterraneo”.
Negli ultimi due anni abbiamo collaborato con i nostri committenti sul progetto di queste nuove navi, e il risultato è un design davvero nuovo e originale, che si combina con una tecnologia all’avanguardia. In questo progetto c’è tutta l’esperienza che abbiamo maturato nella costruzione di navi passeggeri a LNG”, ha dichiarato Jan Meyer, CEO di Meyer Turku.
Le nuove navi Costa a LNG saranno un’opportunità per l’Italia anche in termini di occupazione. Secondo le previsioni di Costa Crociere, circa 750 italiani saranno assunti per prendere servizio su Costa Smeralda e la sua gemella. Costa Smeralda offrirà crociere nel Mediterraneo occidentale, che saranno disponibili per la prenotazione nei primi mesi del prossimo anno.

Info: www.costacrociere.it

Leggi anche:

Crociera da Genova a Zeebrugge con visita a Barcellona e Valencia

MSC Seaview per una nuova generazione di crociere

Accordo tra Costa Crociere e Vueling

© RIPRODUZIONE RISERVATA