Domenica 20 Maggio 2018 - Anno XVI
Palazzo Adria, stile rondò cubista costruito da Pavel Janák e Josef Zasche nel 1922-1925 (Ph: Emilio Dati © Mondointasca)

Palazzo Adria, stile rondò cubista costruito da Pavel Janák e Josef Zasche nel 1922-1925 (Ph: Emilio Dati © Mondointasca)

Praga insolita e curiosa raccontata per immagini

PragaStrana, una sintesi della città patrimonio Unesco che ha ispirato poeti, scrittori e musicisti. Praga ha conservato affascinati architetture rococò, barocche, liberty e cubiste. Guardate la selezione delle nostre foto

Praga quartiere-ebraico-Atlanti-stile-cubista

Quartiere ebraico, Atlanti sorreggono il palazzo (Ph: Emilio Dati © Mondointasca)

La fama di Praga, una delle capitali europee più visitate dal turismo internazionale, deriva dal fascino misterioso creato dal suo splendido patrimonio architettonico che avvolge con un’atmosfera magica l’intera città, non a caso divenuta patrimonio Unesco. E’ impossibile non rimanere affascinati dalle architetture rococò, barocche, liberty e cubiste che arricchiscono, senza soluzione di continuità, un sontuoso tessuto urbano che da sempre ha stimolato scrittori, musicisti e poeti.
In questo viaggio nella capitale della Repubblica Ceca, mentre percorrevamo gli itinerari classici ci siamo fatti prendere e sorprendere dalla curiosità in questo mondo d’altri tempi. Abbiamo deciso così di metterci alla ricerca degli angoli più nascosti, dei luoghi più curiosi. Molto lo dobbiamo a Jana Zemanová, la nostra preziosa guida, che ci ha permesso di conoscere una Praga un po’ insolita e che vogliamo mostrare ai nostri lettori con le immagini che seguono nel testi e nella galleria fotografica.

Praga passaggio Lucerna

Praga San-Venceslao-sul-cavallo-rovesciatoNel Passaggio Lucerna in Vodičkova 704, si può ammirare l’opera in polistirolo dell’artista ceco David Cerny, realizzata nel 1999, dove si raffigura San Venceslao sul cavallo rovesciato. Una parodia della più celebre statua equestre di San Venceslao (Ph: Emilio Dati © Mondointasca).

Stazione ferroviaria centrale

Praga Stazione ferroviaria-Art-Noveau

Stazione ferroviaria centrale Wilsonova, 8.  Edificio realizzato tra il 1901 e il 1909 su progetto dell’architetto ceco Josef Fanta, con decorazioni Art Nouveau. (Ph: Emilio Dati © Mondointasca)

Il ruolo degli intellettuali

Praga Sigmund-Froid-appesoCuriosa scultura dell’artista ceco David Černý. L’artista raffigura Sigmund Freud appeso al tetto di un edificio, con una mano afferrata a un tubo per non cadere nel vuoto e con l’altra mano in tasca. L’opera simboleggia il ruolo degli intellettuali e la necessità costante di dover decidere se resistere o arrendersi (1996). Incrocio tra le via Husova e Betlémské. (Ph: Emilio Dati © Mondointasca)

Facciata con decorazioni Art Noveau

Praga palazzo-Art-Noveau

Facciata di un Palazzo Art Nouveau U Nováků dell’inizio del secolo scorso. Opera dell’architetto O. Polívka (1901-1904). Si trova in via Vodičkova 699 nel quartiere Nové Město. (Ph: Emilio Dati © Mondointasca)

Installazione Idiom

Praga Biblioteca-istallazione-Idiom-internoInstallazione “Idiom” è stata realizzata dell’architetto slovacco Matej Krén. L’imponente opera, una colonna formata da 8.000 libri, si trova nella Biblioteca comunale a  Marianské náměstí, 98. (Ph: Emilio Dati © Mondointasca)

Le tre fate

Praga le-tre-fate-Giardino-dei-francescaniDa piazza Venceslao 28, attraverso la Galleria Alfa (U Stýblů) si raggiunge il Giardino dei francescani. Qui si trovano le sculture che raffigurano le tre fate (Ph: Emilio Dati © Mondointasca)

Info: Ente Nazionale Ceco per il Turismo – www.czechtourism.com/it

Galleria fotografica

Leggi anche:

Praga centro culturale nel cuore della Boemia

Il trionfo del Liberty si celebra con un itinerario a Praga e Brno

Castelli della Boemia tra miti e leggende

© RIPRODUZIONE RISERVATA