Lunedì 6 Dicembre 2021 - Anno XIX
Squali balena intorno a una imbarcazione

Squali balena intorno a una imbarcazione

Cinque incredibili animali che vivono in Qatar

Il Qatar ospita interessanti creature terrestri e acquatiche che compongono il variegato ecosistema del paese. Nella Giornata Mondiale degli animali Qatar Tourism ci mostra cinque specie di animali che vivono nel paese e che in pochi conoscono.

animali Flamingos, fenicotteri-a Hamad-Al-Kulaifi Qatar-Tourism

Fenicotteri a Hamad Al-Kulaifi (crediti Qatar Tourism)

La conservazione e la protezione della fauna selvatica è un impegno che si è dato il piccolo paese della penisola araba formato da deserto arido, spiagge e dune sul Golfo Persico. Il Qatar ospita interessanti creature terrestri e acquatiche che compongono il variegato ecosistema del paese. Nella Giornata mondiale degli animali, 4 ottobre, Qatar Tourism ha acceso i riflettori su cinque animali che in pochi sanno trovarsi in Qatar. Si tratta dell’Orice d’Arabia, l’animale nazionale; lo Squalo balena, il pesce più grande del mondo; il Dugongo, l’unico mammifero marino vegetariano; la Tartaruga embricata, in grave pericolo di estinzione; il Tasso del miele, animale tra i più coraggiosi del mondo.

Berthold Trenkel, Chief Operating Officer di Qatar Tourism, ha dichiarato: “I visitatori saranno stupiti da quanti animali interessanti e unici ci siano qui. Il Qatar ospita fenicotteri, delfini, falchi, gatti delle sabbie e la volpe rossa, per citarne solo alcuni. Siamo la casa di una fauna fantastica, di una varietà di animali e uccelli sorprendenti, molti dei quali autoctoni; i visitatori devono solo sapere dove cercarli”.

Animali incredibili: Orice d’Arabia

animali Orice-Ph-Azzam-Al-Mannai,-Qatar

Orice in gruppo (Ph Azzam Al Mannai)

Con lunghe corna simili a lance, l’orice d’Arabia è una delle quattro specie di antilope che vive nel deserto del Qatar, originario della penisola arabica. È anche l’animale nazionale del Qatar. Questa creatura maestosa, sull’orlo dell’estinzione, è stata reintrodotta nel suo ambiente naturale selvatico nel 1982.

I visitatori possono ammirare l’orice d’Arabia nel santuario di Al-Maha, chiamato anche Santuario degli orici d’Arabia. Esemplari di questo animale si possono osservare anche alla Riserva di Al Sheehaniya (a 45 km a ovest di Doha) e alla Riserva di Al Mashabiya, nel sud-ovest del Qatar: queste sono anche le più antiche riserve naturali del paese.

Animali incredibili: Squalo balena

Whale-Shark,-squalo-balena-Ph-Azzam-Al-Mannai,-Qatar

Squalo balena (Ph, Azzam Al Mannai)

Gli squali balena sono grandi creature acquatiche, in pericolo dal 2002, chiamate “giganti gentili”. È il pesce più grande del mondo. Può raggiungere fino a 20 metri di lunghezza. Migrano spesso alla ricerca di acque tropicali. Il Qatar ospita uno dei più grandi raggruppamenti di squali balena del pianeta. Ogni anno centinaia di maestosi squali balena si riuniscono nelle acque del Qatar per cibarsi di uova di tonno, essenzialmente un tipo di caviale. Uno spettacolo che si presenta da aprile a settembre al largo della costa nord-est della zona marina protetta di Al Shaheen.

Mohamed Al Jaidah, generale di brigata e scienziato capo della ricerca sugli squali balena, spiega: “Essendo una specie in pericolo, la conservazione e la protezione degli squali balena è la nostra priorità numero uno. In Qatar li abbiamo studiati a lungo negli ultimi 15 anni, cercando di capire di più su di loro e sul loro habitat”.

Animali incredibili: Dugongo

Dugong-Courtesy-of-Mehsin-Al-Ansi-Al-Yafei

Raduno di Dugongo (ph. Mehsin Al Ansi Al Yafei)

Conosciuto come la “mucca di mare”, il Dugongo è una specie classificata vulnerabile all’estinzione dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura. Patria della seconda più grande popolazione di dugonghi a livello globale è il Qatar. Questi mammiferi marini vengono studiati e protetti. Nel 2020 c’è stato un avvistamento di un gruppo di 840 dugonghi a nord delle coste della penisola tra gennaio e l’inizio di marzo.

Mehsin Al-Ansi Al-Yafei, professore associato di Scienze Ambientali e ricercatore specializzato in dugonghi, dice: “Quello che sorprende dei dugonghi del Qatar è che abbiamo visto raduni di oltre 800 esemplari in un giorno, in questi ultimi due anni di ricerca. È un fenomeno al quale non si è mai assistito in nessun’altra parte del mondo. Si nutrono di alghe e nuotano nel Golfo Arabico da più di 7.000 anni. Studio la vita marina in Qatar dal 2002, e rimango sempre stupito dalle diverse creature che chiamano questo paese casa”.

Animali incredibili: Tartaruga embricata

Hawksbill-sea-turtle-Courtesy-of-Mehsin-Al-Ansi-Al-Yafei

Tartaruga embricata (ph. Al Ansi Al Yafei)

I 560 km di costa del Qatar ospitano uno dei più grandi e importanti habitat di nidificazione della tartaruga marina embricata. In pericolo di estinzione, sono considerate da molti come le più belle fra le tartarughe marine per i loro gusci colorati.

Dato che le tartarughe embricate sono note per le loro visite alla spiaggia di Fuwairit durante la stagione della nidificazione, prima che l’area venga chiusa al pubblico per il delicato periodo, la spiaggia viene sottoposta a una campagna di pulizia come parte del progetto di protezione delle tartarughe. L’anno scorso è stata anche la prima volta che al pubblico è stato permesso di assistere al miracolo della vita durante la stagione della cova, sotto l’ombrello dei Musei del Qatar, in collaborazione con il Dipartimento di protezione della fauna selvatica del Ministero del Comune e dell’Ambiente.

Animali incredibili: Tasso del miele

Mappa-degli-animali-in-Qatar

Cartina con la mappa-degli animali in Qatar

Non lasciatevi ingannare dalle sue dimensioni: il tasso del miele è uno degli animali più tenaci del mondo. Non inizia combattimenti che non può finire. È noto anche per aver affrontato iene, leopardi, leoni e pitoni. Conosciuto anche con il nome di “ratel”, è comunemente chiamato tasso del miele per la sua abitudine di affrontare alveari pieni di api il suo spuntino preferito.

L’animale può anche girarsi nella sua pelle larga per liberarsi facilmente dai predatori, per un rapido attacco a sorpresa. Gli avvistamenti dell’animale in Qatar sono stati segnalati a Zuwair, Ilham, Al Haym, sud-ovest Al Shammal.

Per saperne di più sugli animali: www.visitqatar.qa

Leggi anche:

Parco del Grep, ammirare l’autunno dalle case sugli alberi

Cinque insolite esperienze da fare con il cane

Paura di viaggiare? I consigli per tornare a fare la valigia senza stress

© RIPRODUZIONE RISERVATA