Lunedì 22 Luglio 2024 - Anno XXII

Bellaria Igea Marina: il “sorriso” della Romagna

Bellaria Igea Marina porticciolo

Divertimento, tranquillità e tante idee creative nella cittadina della costa romagnola, che vanta ottime strutture per un turismo family. Una estate piena di eventi, musica, sport divertimento. Notte Rosa il 7 e 8 luglio.

Bragozzo al porto canale di Bellaria
Bragozzo al porto canale di Bellaria

La costa romagnola ci aspetta per un’estate divertente, rilassante e serena. E Bellaria Igea Marina in particolare è pronta ad accogliere amanti del blu e del verde. Sono proprio questi i suoi colori iconici. Il mare è trasparente e invitante, la spiaggia bianca, larga e lunghissima, con conchiglie e pesci guizzanti. Sullo sfondo le pinete, le colline di Romagna, il profilo inconfondibile di San Marino.

Bellaria Igea Marina è una delle località più piacevoli e friendly della costa romagnola. Sicurezza, tranquillità e relax dovunque. Un ricco palinsesto di eventi per tutta l’estate organizzato dalla Fondazione Verdeblu, che si occupa di Eventi e Promozione Turistica, promette divertimento per tutti i gusti e tutte le età. In particolare per giovani e famiglie, target perfetto per questa località.

La Notte Rosa a Bellaria Igea Marina
Bellaria mare di notte (ph. Silvio Canini Mare)
Bellaria di notte (ph. Silvio Canini Mare)

E allora ricordiamo subito l’evento clou dell’estate a cui partecipa tutta la costa romagnola: la Notte Rosa, pensato come il capodanno estivo che celebra i valori tipicamente romagnoli dell’accoglienza. Il tema dell’edizione 2023 “Pink Fluid” è firmato da Claudio Cecchetto e si presenta come una grande festa collettiva, dalla spiaggia alla collina. Tanti concerti gratuiti con grandi nomi della musica nazionale e internazionale, installazioni artistiche, mostre, fuochi d’artificio, spettacoli e magiche scenografie.

Notte Rosa fuochi d'artificio
Fuochi d’artificio

 

La Notte Rosa, nella sua nuova declinazione Pink Fluid, si rivolge in maniera trasversale a una pluralità di persone, ai giovani di oggi e a chi giovane non ha mai smesso di esserlo. Evidente il richiamo ai Pink Floyd, una delle band più famose di sempre, un ponte tra generazioni, quelle di ieri e quelle di oggi. A Bellaria Igea Marina tutto ciò si concretizzerà il 7 e l’8 luglio in colore, sfilate, carri allegorici, musica e cortei mascherati sotto una pioggia di caramelle e coriandoli.

LEGGI ANCHE  Stoccolma fa rima con amore
Attrazioni in città
Bellaria Igea Marina trenino turistico
Trenino turistico

Ma oltre al magico appuntamento della Notte Rosa, Bellaria Igea Marina promette tante altre attrazioni per una vacanza serena e divertente. Magari con il Trenino turistico che, girando per la città, tocca tutti i punti di interesse. Dal Parco del Gelso al Piazzale Capitaneria di Porto, dal Palazzo del Turismo al Parco Culturale “La Casa Rossa” di Alfredo Panzini. C’è solo l’imbarazzo della scelta per trascorrere il tempo libero. La Casa Rossa è uno dei punti di maggiore interesse, con le testimonianze vissute del letterato, Accademico d’Italia, Alfredo Panzini, legatissimo a questa terra, luogo di elezione per le sue lunghe villeggiature.

Bellaria Igea Marina La Casa RossaNel 1906, incoraggiato dai primi proventi letterari, Panzini si fece costruire il villino, come si usava allora, inconfondibile per il colore dell’intonaco. E in estate la Casa Rossa diventava un centro culturale animatissimo per incontri di letterati e artisti organizzati dalla moglie di Panzini, Clelia, pittrice raffinata. In centro la cittadina si sviluppa intorno al viale dei Platani, pedonale e alberato, dove di solito si passeggia il pomeriggio o la sera, con lunghe soste presso le ottime gelaterie. Sosta obbligata anche presso la storica stamperia Casadei che produce da anni in un laboratorio artigianale le famose tele stampate nei colori ocra, ruggine, blu e bianco.

Bellaria escursioni in mare
Torre saracena di Bellaria Igea Marina
Torre saracena

Un’altra attrazione di Bellaria Igea Marina è la Torre Saracena, del XVII secolo, sede museale, inserita in un giardino costellato da vele colorate dei tipici bragozzi e da una sfilata di suggestive foto d’epoca. Le vele dei bragozzi ricordano che Bellaria è terra di pescatori e marinai, che il mare è una grande attrattiva, e che i tour in barca sono splendidi per scoprire un panorama diverso.

LEGGI ANCHE  Riviera Romagnola e la Notte Rosa

Andando al largo con la barca si scoprono anche ricchi allevamenti di cozze, che poi, con altri pesci di ogni tipo, saranno la ricca offerta nel mercato mattutino proprio nel Porto Canale. Per le persone mattiniere una bella esperienza da non perdere, quando le barche colorate arrivano al porto. Il pesce è ovviamente protagonista della ristorazione locale, cucinato in tutti i modi e con tutti gli accostamenti, anche con i tipici strozzapreti romagnoli.

Cibo e divertimento

Family hotelTra i migliori esempi nella ristorazione merita una sosta l’hotel Blu Suite, un resort con spiaggia e Spa, non un semplice hotel, ma una vera oasi appartata, e nello stesso tempo dotata di tutti i comfort. Molti i suoi pregi, che lo rendono una scelta perfetta per coppie e famiglie: camere luminose, alcune con un proprio angolo cottura attrezzato, jacuzzi privata e solarium. Per i bimbi ci sono menù studiati da nutrizionisti. Animatori esperti coinvolgono ogni giorno baby e ragazzi in attività di animazione outdoor intelligenti. Tantissime le attività sportive tra cui: sup-surf, pallavolo, lezioni di snorkeling, attività di orienteering. Ma anche divertenti giochi organizzati nelle aree attrezzate dell’hotel, balli di gruppo e spettacoli.

Ottima la ristorazione
Bellaria ristorante gourmet Alma (ph. Andrea Casadei)
Ristorante gourmet Alma (ph. Andrea Casadei)

La ristorazione è uno dei punti di forza del Blu Suite. Il pesce è il tratto distintivo della cucina del ristorante gourmet Alma, una cucina attenta alle materie prime biologiche e alla salute. Lo chef Giovanni Maniaci, ben radicato al territorio, sceglie l’oro blu della riviera, il pesce, ma anche i prodotti locali dell’entroterra come le farine del Molino Pransani, uno dei mulini storici di Romagna che macina a pietra grani locali dal 1910. Oppure come l’olio delle colline riminesi, da olive raccolte e macinate a freddo dall’azienda agricola Fratelli Frontali.

LEGGI ANCHE  Messina la bella, martoriata e risorta

Tra i piatti signature il Raviolone dell’Adriatico con fumetto e finocchio marino, il Risotto Carnaroli del delta del Po con crema di bieta, acqua di pomodoro, bottarga e bergamotto e la Mormora, pesce dimenticato, servito qui ai carboni, con vinaigrette all’aceto di Riesling, cavolfiore e piselli.

Cucina tradizionale e mediterranea

pietanze romagnoleOltre al più intimo Alma, gli ospiti potranno assaporare tutto il gusto della cucina tradizionale e mediterranea al Blu Restaurant. Qui si comincia la giornata con piacere, con proposte dolci e salate, pane freschissimo e centrifugati preparati al momento. Mentre a cena tra i cavalli di battaglia sono sicuramente le costine in salsa BBQ, gli spaghettoni all’astice e basilico rosso e il coniglio in porchetta.

Per assecondare tutti i gusti e offrire la possibilità di assaporare diverse specialità, ogni sera viene proposto un tema diverso: dalla serata romagnola a quella barbecue fino ad approdare a quella etnica. (info: www.bellariaigeamarina.org – www.blusuitehotel.it – www.visitromagna.it)

Leggi anche: 

VITA DI CORTE E CICLOVIE REALI. ALLA SCOPERTA DELLE RESIDENZE SABAUDE

VENETO: COLORI E SAPORI DEL TREVIGIANO

IL FUTURO È DI CASA A TOKYO

Condividi sui social: