Martedì 28 Giugno 2022 - Anno XX
Opodo, acquisizioni in Italia e Scandinavia

Opodo, acquisizioni in Italia e Scandinavia

La società di viaggi on line, già presente nel Regno Unito, in Francia e Germania, si espande rilevando Eviaggi.com e Travellink

Simon Vincent
Simon Vincent

Opodo ha annunciato due nuove acquisizioni nel settore del turismo via Internet. La società di viaggi on line, con casa madre nel Regno Unito, allarga il suo raggio di attività con la gestione di Eviaggi.com, operatore italiano, e Travellink, per l’area scandinava.
Opodo ha completato l’acquisizione di Eviaggi.com pochi giorni fa, dopo il primo annuncio divulgato a settembre sulla prima fase dell’accordo. Eviaggi.com, nato nel marzo 2000, ha un servizio di prenotazione on line di voli, soggiorni in alberghi, noleggi auto e pacchetti vacanze, con una quota di mercato dichiarata, rispetto al volume d’affari nazionale del turismo Internet, di circa il 20 per cento.
Travellink è invece un attivissimo operatore dei Paesi Scandinavi: dal 2000 ad oggi, ha aperto siti Internet in Svezia, Norvegia, Danimarca e Finlandia. “Nei prossimi due anni è prevista una crescita importante del settore dei viaggi online”, ha detto Simon Vincent, Ceo di Opodo. “L’acquisizione di Eviaggi e Travellink contribuisce all’espansione della nostra azienda in nuovi mercati chiave e rafforza il nostro posizionamento nel mercato dell’Europa continentale e delle regioni scandinave”.
Opodo, società fondata da nove compagnie aeree europee, ha oggi attivi con il suo nome tre siti Internet: in inglese, in tedesco e francese. Attualmente ha una banca dati di 500 linee aeree, 45 mila hotel, 7 mila noleggi auto, oltre a pacchetti di viaggio e servizi turistici, che si possono consultare, prenotare e pagare on line tramite carta di credito. Rilevando Eviaggi e Travellink, la società conta di raggiungere aree molto promettenti nelle vendite on line: la Scandinavia, che sarebbe il quarto mercato europeo per i viaggi on line, e l’Italia, al quinto posto secondo le ultime indagini di mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA