Martedì 21 Maggio 2024 - Anno XXII

Il rapace Ikarus torna a volare

Un esemplare di Gipeto barbutoIl Gipeto barbuto è un rapace che non è difficile avvistare tra le cime delle montagne. Ikarus, un esemplare di questa specie, è stato trovato nel dicembre 2008 in Val di Rabbi, ed è stato ricoverato presso la Greifvogel Eulenzuchtstation Haringsee (Austria) a causa del suo pessimo stato di salute. Ora finalmente è guarito e può tornare a volare libero.Il Parco Nazionale dello Stelvio invita alla sua liberazione sabato 20 giugno a Trafoi sul rifugio Forcola alle ore 11.30. Il rifugio è raggiungibile anche con la seggiovia, partendo da Trafoi, in circa 15 minuti. Il Parco … Leggi tutto

Un esemplare di Gipeto barbuto
Un esemplare di Gipeto barbuto

Il Gipeto barbuto è un rapace che non è difficile avvistare tra le cime delle montagne. Ikarus, un esemplare di questa specie, è stato trovato nel dicembre 2008 in Val di Rabbi, ed è stato ricoverato presso la Greifvogel Eulenzuchtstation Haringsee (Austria) a causa del suo pessimo stato di salute. Ora finalmente è guarito e può tornare a volare libero.

Il Parco Nazionale dello Stelvio invita alla sua liberazione sabato 20 giugno a Trafoi sul rifugio Forcola alle ore 11.30. Il rifugio è raggiungibile anche con la seggiovia, partendo da Trafoi, in circa 15 minuti. Il Parco Nazionale dello Stelvio ha già liberato nel corso dell’anno 2008 due Gipeti barbuti nella val Martello. Questa liberazione per i visitatori sarà però per certi versi unica, perché Ikarus dovrebbe involarsi immediatamente, a differenza degli altri gipeti barbuti liberati fino ad ora. Erano più giovani di Ikarus e sono rimasti ancora per circa un mese fermi nel nido.

(17/6/09)

 

Per informazioni:

Regione Vacanza Ortles

Tel. 0473-613015 – www.ortler.it

LEGGI ANCHE  Pila, sciare sulla neve fresca
Condividi sui social: