Mercoledì 17 Luglio 2024 - Anno XXII

Fotografare la Sila

C’è tempo sino alla fine di marzo per partecipare al concorso fotografico indetto dal parco nazionale della Sila in Calabria. Dalla sede di Lorica di San Giovanni in Fiore, in provincia di Cosenza, è stata annunciata l’iniziativa che mira a promuovere le bellezze del parco attraverso le immagini degli appassionati dell’obiettivo, amatori o esperti. Il concorso, aperto a tutti, darà occasione di immortalare il patrimonio di flora e fauna della Sila, dagli alberi monumentali a lupi, cervi, caprioli e cinghiali.Il parco ha tra le vette più alte il monte Botte Donato, 1928 metr, in Sila Grande, e il monte Gariglione, … Leggi tutto

Fotografare la Sila

C’è tempo sino alla fine di marzo per partecipare al concorso fotografico indetto dal parco nazionale della Sila in Calabria. Dalla sede di Lorica di San Giovanni in Fiore, in provincia di Cosenza, è stata annunciata l’iniziativa che mira a promuovere le bellezze del parco attraverso le immagini degli appassionati dell’obiettivo, amatori o esperti. Il concorso, aperto a tutti, darà occasione di immortalare il patrimonio di flora e fauna della Sila, dagli alberi monumentali a lupi, cervi, caprioli e cinghiali.

Il parco ha tra le vette più alte il monte Botte Donato, 1928 metr, in Sila Grande, e il monte Gariglione, quota 1764. Ha tracciati adatti a ffettuare escursioni a piedi, in mountain-bike, a cavallo; permette di praticare orienteering, birdwatching, biowatching, fotografia naturalistica, sci alpino, sci di fondo, gite in barca a vela od in canoa ed altro. (08/02/2010)

 

Per informazioni

www.parcosila.it

LEGGI ANCHE  Estate da volontario nel Parco del Gran Paradiso
Condividi sui social: