Lunedì 22 Luglio 2024 - Anno XXII

La truffa è sempre in agguato. Sapevate che…

Le vacanze di fine anno lasciano sempre qualche sorpresa? I problemi degli italiani non devono essere poi così gravi? E poi c’è, comunque, la Fabbrica dei Sogni…

L'amministratore delegato di Trenitalia, Mauro Moretti
L’amministratore delegato di Trenitalia, Mauro Moretti

Sapevate che… L’Ad di Trenitalia ex FFSS, Moretti, ha detto “Contiamo di chiudere il 2009 in attivo”?

Tutti contenti. Moretti per il bilancio. E i pendolari di Trenitalia ex FFSS per la bilancia (chili persi stando ore e ore in piedi al gelo e al caldo, stipati come le sardine).

 

Sapevate che… Striscia la Notizia ha raccontato la truffa (o quantomeno la tragica incapacità professionale, datosi che l’hotel di Zanzibar proposto e “venduto” era ancora in costruzione, inabitabile) di un tour operator durante le vacanze di Fine Anno (te pareva, epoca ok per fregare i gonzi)?

Si, vabbè, ma … Primo: Il tour operator era “totalmente sconosciutissimo” (e non ci vuole molto – ad esempio non occorre l’innegabile “esperienza turistica” di Mondointasca Gossip – per scoprire se un TO esiste da tempo sul mercato, oppure trattasi di una New Entry in pratica – dicono nel Veneto – “mai coverta”, alias esistita).

Secondo: Con tutto il rispetto per i piccoli (in questo caso “totalmente minuscolissimi”) centri abitati (l’Alpitour, ad esempio, è nata a Cuneo, non enorme città, quindi non City del “deep south” piemontese) di solito un tour operator sorge e opera in posti abbastanza noti e frequentati, mentre il TO “incriminato” sta in un posto (un tempo dicevasi “buco del sedere del mondo”) talmente recondito e dal nome così sconosciuto da essere financo dimenticato.

Morale, visti i punti 1) e 2) chi prima di Capodanno (magnifico periodo dell’anno per sfottere il prossimo) mandò la “lira vacanziera” avrebbe dovuto stare un filino più “in campana”. E invece … (ogni giorno si svegliano un “furbo” e un pirla, e quando si incontrano, “l’affare è fatto”).

LEGGI ANCHE  Cartagena de Indias, perla del "Caribe"
Madame Sarkozy
Madame Sarkozy

Sapevate che… Carla Bruni ha rifiutato di andare al Festival San Scemo e Fili, invece, ci va?

Madame Sarkozy è dotata di buoni princìpi, mentre i prìncipi non sono più quelli di una volta.

 

… E cosa succederà se a San Scemo vince Fili?

Nino D’Angelo si ritira, non canta più (lo ha giurato durante “Un giorno da pecora” di Rai2). Preghiera a Santa Rita (quella degli Impossibili): che Fili perda e D’Angelo non canti più (spes ultima dea).

 

Sapevate che… I problemi degli italiani non devono essere poi così gravi?

Considerato che tra sabato 30 e domenica 31 gennaio la stampa nazionale ha dato grande evidenza (e mezza Italia è rimasta col fiato sospeso) al (mancato) trasferimento di Cassano dalla Sampdoria alla Fiorentina.

 

Sapevate che… La Veronica sta dividendosi dal Silvio e batte cassa per gli alimenti?

Ma c’è il rischio che con quello che deciderà la IX Sezione Matrimoniale del Tribunale di Milano non ce la farà ad arrivare a fine 4823.

Lo chef Ferran Adrià
Lo chef Ferran Adrià

Sapevate che… Ferran Adrià chiude per due anni l’arcidivino (e arcidecantato) ristorante “El Bulli”?

Era ora (quantomeno per gli umili e poveri gusti del modesto gourmet scrivente!). Perché quel posto divino (“tutto attaccato”, perché lì, di vini, si parlò sempre poco) lo sarà pure stato ma (status symbol a parte, la gente ci andava “anche” perché dovevi prenotare di tre anni in tre anni e costava 300 euro a cranio) altro non era che uno Show-Off e laboratorio di esperimenti e meraviglie “pour pater le bourgeois”.

E c’era la possibilità che se avessi chiesto una umilissima (non meno che saporita) Tortilla de Patatas o un Bacalao al Pil Pil, manco te lo avrebbero fatto (e se fattolo, sarebbe venuta fuori ‘na schifezza).

LEGGI ANCHE  Milano-Roma: dall'aereo si vedono treni sempre più veloci

 

Sapevate che… Dal 1° gennaio Konrad Travel (informa TTG Newsletter) è entrata a far parte di Visit Usa?

In considerazione di questa Entry, il manager di Konrad, Gianluca Sposito, all’ingresso dell’agenzia ha installato uno Scanner che permetterà non solo di visionare mutande e quanto ivi contenuto dai clienti, ma pure i soldi che si portano appresso.

 

Sapevate che… Il tour operator Fabbrica dei Sogni propone (informa TTG Newsletter) “Short Break” (per la solita serie Parla Come Mangi) nelle città Usa?

Visto il nome, al sullodato TO suggeriremmo di stare un filino attento, vista la recente (e crescente) moda di occupare aziende e industrie. Perché una volta bloccata la Fabbrica, restano solo i Sogni.

(09/02/10)

Condividi sui social: