Martedì 18 Giugno 2024 - Anno XXII

No allo sfruttamento sessuale dei bambini

Si terrà il 25 settembre a Palermo, al Park Hotel Florio, un incontro pubblico nel corso del quale saranno illustrati i risultati dell’indagine: “Il turismo italiano ed europeo contro lo sfruttamento sessuale dei minori“. L’iniziativa è dell’Ente bilaterale nazionale per il Turismo che, appellandosi alla Legge 269/78 e al relativo Codice di Condotta, sottoscritto sette anni fa dall’intera industria turistica nazionale, denuncia l’inadeguatezza degli interventi e il lassismo di quanti dovrebbero vigilare sull’applicazione delle norme. “Abbiamo avuto dodici anni per applicare la Legge e sette per il Contratto”, dichiara Gabriele Guglielmi, Presidente dell’Ente, “ma i risultati acquisiti, sia per il … Leggi tutto

No allo sfruttamento sessuale dei bambini

Si terrà il 25 settembre a Palermo, al Park Hotel Florio, un incontro pubblico nel corso del quale saranno illustrati i risultati dell’indagine: “Il turismo italiano ed europeo contro lo sfruttamento sessuale dei minori“. L’iniziativa è dell’Ente bilaterale nazionale per il Turismo che, appellandosi alla Legge 269/78 e al relativo Codice di Condotta, sottoscritto sette anni fa dall’intera industria turistica nazionale, denuncia l’inadeguatezza degli interventi e il lassismo di quanti dovrebbero vigilare sull’applicazione delle norme. “Abbiamo avuto dodici anni per applicare la Legge e sette per il Contratto”, dichiara Gabriele Guglielmi, Presidente dell’Ente, “ma i risultati acquisiti, sia per il 2009 che per l’anno in corso, e pubblicati sul nostro sito (www.ebnt.it) non lasciano spazio neppure alla speranza. Solo il 78% dei Tour Operator outgoing italiani, infatti, continua Guglielmi, mostra di aver applicato la Legge, segnalando ai propri clienti gli obblighi relativi al rispetto dei minori, anche in viaggio”. (23/09/10)

LEGGI ANCHE  In Tirolo con la streghetta Klara
Condividi sui social: