Mercoledì 17 Agosto 2022 - Anno XX
Genova, al museo del mare due barconi da Lampedusa

Genova, al museo del mare due barconi da Lampedusa

Foto: GMM PH Merlofotografia Il Galata museo del mare di Genova esporrà due barconi provenienti da Lampedusa, nella nuova mostra dedicata alle migrazioni prevista dal 18 novembre. Solo pochi giorni fa le due barche sono giunte a Genova: per legge avrebbero dovuto essere distrutte, ma un diverso iter burocratico ha […]

Foto: GMM PH Merlofotografia
Foto: GMM PH Merlofotografia

Il Galata museo del mare di Genova esporrà due barconi provenienti da Lampedusa, nella nuova mostra dedicata alle migrazioni prevista dal 18 novembre. Solo pochi giorni fa le due barche sono giunte a Genova: per legge avrebbero dovuto essere distrutte, ma un diverso iter burocratico ha permesso di introdurle nella collezione permamente che aprirà al terzo piano del museo, con testimonianze su emigrazione e immigrazione. “La storia del nostro Paese è segnata dalle migrazioni”, ha detto Maria Paola Profumo, presidente del museo. “Prima ci furono i nostri emigranti in Argentina, in Brasile e negli Stati Uniti: milioni di persone che partirono dal Nord, dal centro e dal Sud (e tra questi, davvero tanti siciliani). Poi, negli anni Settanta del XX secolo, quando ancora partivano i nostri ultimi “emigranti”, iniziarono ad arrivare altri “migranti”: nordafricani, subsahariani, asiatici, latinoamericani e europei dell’Est. Emigrazione e immigrazione sono le due facce di una stessa medaglia, aspetti diversi di una stessa storia”.
(03/11/2011)

 

Info: www.galatamuseodelmare.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA