Giovedì 1 Dicembre 2022 - Anno XX
Certe cose succedono solo in Finlandia

Certe cose succedono solo in Finlandia

Hai sempre desiderato di aprire un ristorante? A Helsinki puoi farlo liberamente. Per un giorno, il 19 maggio. Buon cibo, bevande di qualità, servizio puntuale e gentile sono gli ingredienti di questa inedita iniziativa che coinvolge non solo la capitale finlandese

Restaurant Day. Photo: Timo Santala
Restaurant Day. Photo: Timo Santala

Ravintolapäivä in finlandese significa “giorno del ristorante”. È un’iniziativa particolare, per un giorno (quest’anno il 19 maggio) chiunque può aprire un ristorante, un caffè o un bar liberamente dove vuole senza bisogno di licenze, tasse, concessioni e tutto il resto. I luoghi? I più disparati, dal proprio salotto a un angolo dell’ufficio, nei parchi, per strada, nel giardino di casa, sulla spiaggia. I gestori? Ancora più strani. Dal bambino di otto anni che offre il caffé con i “pullo” dei tipici dolci rotondi, alla nonnina che vende le zuppe di verdura fatte in casa come una volta. Insomma è il festival dell’iniziativa privata ma, appunto solo per un giorno. Lo scopo è quello di attrarre gente, di creare divertimento, di conoscersi. Per un giorno i partecipanti danno tutto loro stessi per creare un posto piacevole, una vera atmosfera “casalinga”. Il guadagno passa in secondo piano anche perché i prezzi sono tendenti al basso e, certamente, lo sbattimento non vale quelle poche centinaia di euro che uno potrebbe mettersi in tasca. Tutti i “ristoranti” partecipanti sono elencati sul sito internet e sulla App ufficiali che riportano anche le specialità offerte, i prezzi e la posizione su una cartina.

Da Helsinki nel mondo

Restaurant Day. Photo: Tuomas Sarparanta
Restaurant Day. Photo: Tuomas Sarparanta

La Finlandia gode fama di un posto dove la gente è seria e rigorosa, magari un po’ tetragona. Seri e rigorosi i finlandesi lo sono di certo ma hanno un loro fortissimo senso dell’ironia che li spinge a smitizzare le cose. I telefonini sono made in Finland? E loro organizzano il campionato del mondo di lancio del telefonino. Le donne finlandesi sono forti e volitive? E loro organizzano la corsa con le mogli portate in spalla come sacchi di patate. I ristoranti hanno forti normative? E loro aprono ristoranti per strada… Niente di così strano per chi conosce il Paese e la gente. Anche se il Ravintolapäivä è un carnevale gastronomico tutto è organizzato con cura e serietà (ecco che torna la finlandesità). Il principio base è quello di creare un ambiente dove tu stesso vorresti andare a mangiare. Buon cibo, bevande di qualità, servizio puntuale e gentile. La prima edizione si è svolta giusto un anno orsono, il 21 maggio ed è stato un tale successo che è già stata ripetuta ogni tre mesi. Se la prima volta avevano aperto circa 40 locali, il numero si è quintuplicato tre mesi dopo, non solo a Helsinki ma in 30 città di quattro nazioni che sono diventati 300 in 40 città a novembre e ancora circa 300 in 50 città di 12 nazioni, lo scorso febbraio. Insomma un successo contagioso. In Italia? Il cibo è ancora una cosa troppo seria per scherzarci sopra. (19/04/2012)

 

Info: www.restaurantday.org

© RIPRODUZIONE RISERVATA