Mercoledì 24 Luglio 2024 - Anno XXII

Qual è la tua destinazione “eno-turistica” del cuore?

Il Movimento Turismo del Vino lancia ‘Vota le destinazioni enoturistiche del cuore’, un sondaggio online in vista del Vinitaly (dal 7 al 10 aprile a Verona). Fino al 30 marzo sul nuovo sito web www.movimentoturismovino.it sarà possibile votare il proprio luogo preferito e quello ‘da sogno’, indicando anche i fattori che ci legano ‘a doppio filo’ con un territorio: dalla qualità dell’accoglienza al paesaggio, ai servizi offerti sul web. I risultati saranno diffusi dal Movimento Turismo del Vino durante il Vinitaly 2013. Il sondaggio è anche l’occasione per presentare al pubblico il nuovo portale, dalla veste grafica rinnovata con più … Leggi tutto

Qual è la tua destinazione "eno-turistica" del cuore?

Il Movimento Turismo del Vino lancia ‘Vota le destinazioni enoturistiche del cuore’, un sondaggio online in vista del Vinitaly (dal 7 al 10 aprile a Verona). Fino al 30 marzo sul nuovo sito web www.movimentoturismovino.it sarà possibile votare il proprio luogo preferito e quello ‘da sogno’, indicando anche i fattori che ci legano ‘a doppio filo’ con un territorio: dalla qualità dell’accoglienza al paesaggio, ai servizi offerti sul web. I risultati saranno diffusi dal Movimento Turismo del Vino durante il Vinitaly 2013. Il sondaggio è anche l’occasione per presentare al pubblico il nuovo portale, dalla veste grafica rinnovata con più contenuti da consultare e una versione anche in inglese. Itinerari regione per regione, mappe per conoscere zone di produzione e servizi offerti dalle cantine (pernottamento, ristoranti, visite, degustazioni e vendite) ma anche news sul mondo del vino, notizie dalle aziende e dalle associazioni regionali. “Un approccio nuovo del Movimento sul web – ha detto la presidente del Movimento Turismo Vino, Daniela Mastroberardino – che punta a valorizzare sempre più l’offerta integrata dei luoghi del vino con forme complementari di vacanza. Il sito potrà essere uno strumento utile all’enoturista e allo stesso tempo fornirà una vetrina alle singole regioni che in autonomia potranno promuovere le loro iniziative”.

LEGGI ANCHE  Alla Fitur di Madrid tra turismo e cucina
Condividi sui social: