Giovedì 13 Giugno 2024 - Anno XXII

Italiani popolo di viaggiatori

Credit archivio Tci Si inaugura a Pistoia venerdì 24 maggio ore 16.30, nelle Sale Affrescate del Palazzo Comunale, la mostra “Italiani viaggiatori. Un secolo di vacanze e viaggi nelle fotografie storiche dell’Archivio del Touring Club Italiano“. Fino al 7 luglio, attraverso una sintesi di 40 immagini, si potranno ripercorrere cent’anni di vacanze e viaggi degli Italiani, partendo da quelli in bicicletta inventati proprio dal Touring Club Italiano. Villeggiature al lago e gite in montagna, crociere e campeggi, viaggi solitari e vacanze di famiglia, partenze di massa e spiagge sovraffollate, in uno spaccato che lascia intravedere spiragli di come la società e … Leggi tutto

Credit archivio Tci
Credit archivio Tci

 

Si inaugura a Pistoia venerdì 24 maggio ore 16.30, nelle Sale Affrescate del Palazzo Comunale, la mostra “Italiani viaggiatori. Un secolo di vacanze e viaggi nelle fotografie storiche dell’Archivio del Touring Club Italiano“. Fino al 7 luglio, attraverso una sintesi di 40 immagini, si potranno ripercorrere cent’anni di vacanze e viaggi degli Italiani, partendo da quelli in bicicletta inventati proprio dal Touring Club Italiano. Villeggiature al lago e gite in montagna, crociere e campeggi, viaggi solitari e vacanze di famiglia, partenze di massa e spiagge sovraffollate, in uno spaccato che lascia intravedere spiragli di come la società e il nostro modo di vivere si siano profondamente modificati. «I miei affari mi permettono vacanze brevi ma frequenti, e ne approfitto con entusiasmo sempre nuovo e rinascente, per prendere una boccata di aria libera, correndo, sciolto da ogni vincolo, alla pianura, ai monti, al mare, ovunque la curiosità mi attira». Non è difficile riconoscersi anche oggi in queste semplici parole scritte più di cento anni fa da Luigi Vittorio Bertarelli, fondatore del Touring: quel bisogno di respiro, il desiderio di altro, una genuina curiosità, sono le motivazioni di fondo di ogni viaggiatore. E proprio Bertarelli incoraggiò i soci a inviare cartoline e fotografie dei loro viaggi, per «creare una grandiosa illustrazione collettiva dell’Italia». Intorno a questo primo nucleo si è costituito l’Archivio Fotografico del TCI che raccoglie circa 400 mila stampe fotografiche in bianco e nero dal 1870 al 1970, relative all’Italia e a moltissimi paesi del mondo. La mostra è curata da Luciana Senna.

(23/05/2013)

LEGGI ANCHE  Manifesta 7 in Trentino Alto Adige
Condividi sui social: