Domenica 13 Giugno 2021 - Anno XIX
Nei cieli Alitalici volano solo “falchi” e “colombe”

Nei cieli Alitalici volano solo “falchi” e “colombe”

Sapevate che … Le compagnie degli Emirati si stanno comprando i cieli? Il turismo è in crisi anche per colpa del Tribunale e della Questura di Milano? Sono ripresi i viaggi dei turisti italiani in Egitto (e dicono che la Farnesina se la facesse sotto)? Il sindaco di Milano, Pisapia, ha chiesto alla Expo 2015 “Venti milioni di visitatori”?

Colombe vs Falchi
Colombe vs Falchi

Sapevate che… Mentre nel Belpaese stanno menando il torrone tra falchi e colombe, rottamatori e sfasciacarrozze (e Alitalia è alla canna del gas) in altre parti del mondo c’è chi facendo ‘girà i danée’  disegna futuri scenari turistici mondiali di assoluta importanza e dimensioni?

Le attivissime compagnie aeree dei vari emirati arabi “si comprano i cieli” (La Repubblica, 17/11) laddove in un Salone Aeronautico (tenutosi, te pareva, da quelle parti) hanno proceduto a uno shopping di più di 100 miliardi di Us dollars comprando più di 200 aerei. Per la precisione Etihad ha acquistato 56 aerei per 25,2 miliardi, Emirates 150 Boeing 777 spendendo 76 miliardi e Qatar di Boeing 777 ne ha comprati una cinquantina. E Dubai si è fatta un nuovo aeroporto (ancorché quello ‘vecchio’ – mesi fa ispezionato da Mondointasca Gossip – andasse ancora più che bene) scucendo 32 miliardi (sempre di Us $).

 

Sapevate che… Segnalando che nel 20014 Vueling aumenterà notevolmente i voli a Fiumicino, il ceo Alex Cruz, ha dichiarato che la compagnia conta di diventare il secondo vettore dell’aeroporto?

E diventerà il primo se la compagnia attualmente capoclassifica (si indovini chi è) non avrà più soldi per la benzina.

 

Sapevate che… Sempre a proposito di compagnie alla canna del gas (indovinate quale) e altre in grande spolvero, nel 2014 Etihad si papperà una bella fetta di traffico aereo europeo?

Ha infatti comprato la svizzera Darwin, che da Zurigo può (ovviamente) volare in tutti gli scali europei che le facciano comodo.

Cristiano Malgioglio
Cristiano Malgioglio

Sapevate che… Quanto a titoli il Corriere della Sera non è più quello di una volta?

Intervistato da Maria Teresa Veneziani, Cristiano Malgioglio dice che: “si cosparge di crema pazzesca all’olio di mandorle – alla barba applica idratante e contorno occhi – alle occhiaie si farebbe una blefaroplastica – si ritocca con qualche punturina di acido ialuronico, botulino mai, è orribile – per make up sempre cipria bianca e, se il volto è gonfio, un velo di fard fucsia – no tatuaggio alle sopracciglia, solo aggiustatura con la matita – ciuffo bianco: la tinta me la faccio io, formula del ciuffo non la rivelerò mai”. Sic transit gloria mundi! E come titola il quotidiano milanese questa (confortante) intervista? “Uomini”. 

 

Sapevate che… Il turismo è in crisi anche per colpa del Tribunale e della Questura di Milano?

“Se avessi il passaporto” ha detto il Berlusca “andrei ad Antigua”.

(N.B. Se è solo problema di passaporto l’estensore di queste umili righe – tra coscritti è il caso di aiutarsi – gli presta il suo ma che il Silvio non gli chieda di tenergli il Dudù). 

 

Sapevate che… Sono ripresi i viaggi dei turisti italiani in Egitto (e dicono che la Farnesina se la facesse sotto)?

Sembra infatti che lo “sconsiglio” (che parolaccia) della Farnesina sia stato revocato (lamentano i tour operator) con qualche giorno di ritardo. A sentire (Lettere al Corriere) un turista italico a Sharm El Sheikh ‘nonostante il ministero degli Esteri’ la località era tranquillissima non meno che piena di turisti, francesi, inglesi, russi: mancavano solo gli italiani.

L'intervento dei soccorritori in Sardegna
L’intervento dei soccorritori in Sardegna

Sapevate che… A proposito delle feroci polemiche sulle responsabilità della tragica alluvione in Sardegna è stato appurato che l’allarme fu notificato ai Comuni: mediante fax (!!!) e (udite udite) nel pomeriggio di domenica 17?

È il Belpaese, bellezza.

 

Sapevate che… Se nel Belpaese il Turismo incoming ha sempre costituito la cenerentola dell’economia, non è esagerato affermare che negli ultimi anni è abbandonato allo sbando totale?

Si prenda ad esempio Pompei (Patrimonio dell’Umanità e monumento tra i più importanti e rappresentativi dell’offerta turistica italiana). Un’indagine del TG7 ha documentato il grave stato di abbandono (interruzioni, chiusure parziali, zone sbarrate per rischio crolli) e dimostrato la totale assenza di lavori e di manutenzione negli ultimi sette mesi.

 

Sapevate che… Il sindaco di Milano, Pisapia, ha chiesto alla Expo 2015 (Corriere 22/11) “Venti milioni di visitatori” (ohèi la peppa! ndr)?

Cominciasse col fare un po’ più di luce nelle strade (Milano è una città ‘buia’, chi va all’estero, almeno in Europa, può notarlo) e col pensare alla salute dei concittadini (i lastroni di granito di tante strade sono ormai drammaticamente sconnessi – non parliamo poi di quelli in corso di Porta Romana – eppertanto chi vi passa in auto si ritrova con la terza vertebra cervicale lesionata, da cui si evince, sciur sindìc, che vale più una bella strada liscia delle tante periodiche – puntuali, ogni anno, a novembre, sai che menata  – polemiche su ‘a chi dare gli Ambrogini’). 

(26/11/2013)

© RIPRODUZIONE RISERVATA